LombardiaNewsRegioniTornei Internazionali

OTTO ITALIANI IN CERCA DI GLORIA OGGI A COMO

Sono otto i giocatori italiani impegnati oggi nella giornata in cui si completa il primo turno del “Città di Como”, torneo challenger ATP con montepremi di 44.820 euro che torna a disputarsi sui campi in terra battuta del Tennis Como dopo la cancellazione nel 2020 causa pandemia. In apertura di programma Gian Marco Moroni (n.253 ATP)affronta per la prima volta in carriera il russo Alexei Vatutin (n.332 ATP) e Riccardo Bonadio (n.307 ATP) deve vedersela con l’austriaco Alexander Erler (n.327 ATP), passato attraverso le qualificazioni: il 23enne di Innsbruck si è aggiudicato l’unico precedente, nel 2018, in un torneo ITF in Egitto. Federico Gaio (n.159 ATP), numero 5 del seeding, trova dall’altra parte della rete il cipriota Petros Chrysochos (n.378 ATP), proveniente dalle qualificazioni, Andrea Vavassori (n.358 ATP), passato attraverso le qualificazioni, fa il suo esordio nel main draw contro il britannico Jack Draper (n.272 ATP), mentre Giulio Zeppieri (n.251 ATP, best ranking), trionfatore nel challenger pugliese dove ha conquistato il suo primo titolo, è opposto all’austriaco Lucas Miedler (n.315 ATP): si tratta di tre confronti inediti. Franco Agamenone (n.291 ATP, best ranking), anch’egli fresco di conquista a Praga del suo primo titolo challenger, ripescato come “lucky loser”, si misura per la prima volta in carriera con il portoghese Nuno Borges (n.283 ATP).   Federico Iannaccone (n.850 ATP), in tabellone con una wild card, sfida l’argentino Camilo Ugo Carabelli (n.249 ATP), in gara con uno special exempt dopo il successo domenica nel challenger di Varsavia, mentre Flavio Cobolli (n.281 ATP, best ranking), reduce dalla finale a Barletta e pure lui destinatario di una wild card, ha per avversario il belga Jules Cagnina (n.759 ATP, in gara con il ranking protetto).

dal sito www.federtennis.it