NewsTornei Internazionali

BARTY AL 3° TURNO A NEW YORK

Terzo turno raggiunto agli US Open dalla n° 1 del mondo, Ashleigh Barty, a tratti dominante e in alcuni frangenti sonnolente. Dopo aver vinto agilmente il primo set (6-1) ed essere salita 5-3 con due match point, ha subito il ritorno della giovane danese Clara Tauson (5-5). Nell’11° gioco l’australiana ha rimesso le cose a posto, con un break, e chiuso in quello successivo dopo un’ora e 30 minuti. Ha rischiato la polacca Iga Swiatek contro la francese Fiona Ferro. Dopo aver perso il primo set e vinto il secondo al tie-break nel terzo non ha più trovato la resistenza della rivale salendo allo step successivo dell’ultimo Slam stagionale. Continua la propria corsa anche la giovane britannica Raducanu che ha fermato in due frazioni la cinese Zhang. Eliminata invece la spagnola Paula Badosa, testa di serie n° 24, dalla russa Gracheva. Il riscatto iberico è però arrivato dalla racchetta della Sorribes Tormo che ha regolato senza affanni il tennis della cinese di Taipei, Su-Wei Hsieh. Promossa al terzo turno anche la tambureggiante greca Maria Sakkari, n° 17 del seeding, che ha fermato la ceca Siniakova, più doppista che singolarista. Petra Kvitova, testa di serie numero 10, ha avuto la meglio in due set sulla meno nota delle Pliskova, Krystina, fermata 7-6 6-2; facile Angelique Kerber sull’ucraina Kalinina (6-3 6-2); così Jessica Pegula sulla giapponese Doi; tre set sono occorsi ad Anastasia Pavlyuchenkova per superare la Schmiedlova; nulla da fare per Liudmila Samsonova, regolata in due set dalla belga Minnen; Kontaveit a segno sulla svizzera Teichmann.

di redazione