NewsTornei Internazionali

TRIS TRICOLORE OGGI A BRAGA, ALTRO CHALLENGER

Tre giocatori italiani in campo oggi al “Braga Open”, torneo challenger ATP dotato di un montepremi di 44.820 euro che si disputa sui campi in terra rossa della città nel nord del Portogallo. Alessandro Giannessi, n.182 del ranking e sesta testa di serie, debutta contro il giapponese Kaichi Uchida, n.371 ATP, proveniente dalle qualificazioni: si tratta di un confronto inedito Giulio Zeppieri, n.245 del ranking (“best” per lui) è opposto per la prima volta all’argentino Santiago Fa Rodriguez Taverna, n.409 ATP, pure lui qualificato, mentre Filippo Baldi, n.331 ATP, in gara con il ranking protetto, sfida il giapponese Taro Daniel, n.111 ATP e seconda testa di serie (uno pari il bilancio dei precedenti). E’ al secondo turno Andrea Arnaboldi, n.286 del ranking, che ieri ha superato per 64 46 63 il belga Joris De Loore, n. 970 ATP, in tabellone con il ranking protetto.
Prossimo avversario per il 33enne mancino di Cantù il vincente del match tra lo statunitense Thai-Son Kwiatkwoski, n.222 ATP, e il portoghese Frederico Ferreira Silva, n.197 del ranking e settima testa di serie. Semaforo rosso all’esordio invece per Andrea Pellegrino, n.237 del ranking, che ha ceduto per 63 36 62 al tedesco Cedrik-Marcel Stebe, n.170 ATP e quinto favorito del seeding: il 30enne di Muehlacker ha confermato il risultato dell’unico precedente con il 24enne pugliese di Bisceglie, al primo turno del Challenger di Parma 2 lo scorso anno.

dal sito www.federtennis.it