NewsTornei Internazionali

A LISBONA OGGI TRIS AZZURRO

Esordio oggi per tre dei sette tennisti italiani al via nel “Del Monte Lisboa Belem Open”, torneo Challenger ATP con 44.820 euro di montepremi che si disputa sui campi in terra rossa di Lisbona, in Portogallo. E’ subito derby tricolore tra Giulio Zeppieri, n.247 del ranking, ed Alessandro Giannessi, n.181 ATP e settima testa di serie (sfida inedita), mentre Andrea Pellegrino, n.258 del ranking, debutta contro l’olandese Igor Sijsling, n.349 ATP (il 34enne di Amsterdam si è aggiudicato l’unico precedente con il 24enne di Bisceglie). Per quel che riguarda gli altri azzurri, Filippo Baldi, n.330 del ranking, troverà dall’altra parte della rete l’altro olandese Robin Haase, n.228 ATP (anche in questo caso non ci sono precedenti). 
Ostacolo impegnativo per Francesco Forti, n.331 del ranking, che dovrà vedersela subito con il francese Hugo Gaston, n.116 ATP e terzo favorito del seeding (sfida inedita), Lorenzo Giustino, n.213 del ranking e reduce dalla semifinale a Bucarest, è stato sorteggiato contro il kazako Dmitry Popko, n.187 ATP ed ottava testa di serie, mentre Andrea Arnaboldi, n.282 del ranking, attende un giocatore proveniente dalle qualificazioni.  
Subito in campo nella giornata di apertura del main draw i due tennisti italiani ai nastri di partenza del “Murcia Open”, torneo Challenger ATP con 44.820 euro di montepremi di scena sui campi in terra rossa della città nel sud della Spagna. Raul Brancaccio, n.343 del ranking, fa il suo esordio contro il ceco Dalibor Svrcina, n.323 ATP (nessun precedente tra il 24enne di Torre del Greco e il 18enne di Ostrava), mentre Flavio Cobolli, n.264 del ranking, deve vedersela subito con lo spagnolo Mario Vilella Martinez, n.171 ATP e quarto favorito del seeding (anche tra il 19enne romano ed il 26enne di Elche si tratta di una sfida inedita). In caso di successo i due azzurri si affronterebbero al secondo turno. 
Roberto Marcora fa il suo esordio nel tabellone principale del “16eme Open d’Orleans“, ricchissimo torneo challenger ATP dotato di un montepremi di 132.280 euro che si disputa sul cemento francese. 
Il 32enne di Busto Arsizio, n.206 del ranking, dovrà vedersela con il cileno Alejandro Tabilo, n.184 ATP: il 24enne di Santiago del Cile (ma è nato a Toronto, in Canada) si è aggiudicato entrambe le sfide precedenti con il lombardo, al primo turno del Challenger di Aix en Provence nel 2020 ed al primo turno delle qualificazioni dell’ATP del Queen’s quest’anno. Al turno decisivo delle qualificazioni c’è Matteo Viola.

di redazione