CampaniaNewsRegioniTornei Internazionali

NEL CHALLENGER DI NAPOLI C’E’ TANTO AZZURRO

Sono 14 i giocatori italiani al via – in attesa dei risultati delle qualificazioni – nel tabellone principale della “Tennis Napoli Cup by Arnone”, Challenger Atp dotato di un montepremi di 44.820 dollari di scena da domenica sui campi del Tennis Club Napoli. Ben cinque saranno i derby tricolore al primo turno: Franco Agamenone affronterà Andrea Vavassori, Matteo Arnaldi, in gara con una wild card, sfiderà Alessandro Giannessi, sesta testa di serie, Filippo Baldi sarà opposto a Giulio Zeppieri, l’altra wild card Jacopo Berrettini dovrà vedersela con Andrea Pellegrino, protagonista a Lisbona (è in finale), mentre Lorenzo Giustino, numero 8 del seeding, ritroverà Riccardo Bonadio dopo il match della scorsa settimana nei quarti a Bucarest. Per quanto riguarda gli altri azzurri, Stefano Travaglia, primo favorito del torneo e in finale a Sibiu, esordirà contro il turco Ergi Kirkin, Flavio Cobolli, reduce dalla semifinale a Murcia, debutterà contro l’olandese Jesper De Jong, Gian Marco Moroni, settima testa di serie, avrà come avversario il serbo Miljan Zekic, entrato come “alternate”, mentre il Next Gen Luca Nardi, in gara con una wild card, è stato sorteggiato subito con il tedesco Yannick Hanfmann, terzo favorito del torneo. Nelle qualificazioni sono invece nove i giocatori italiani a caccia del pass per il main draw: Francesco Forti, Raul Brancaccio, Augusto Virgili, Marco Miceli, Francesco Passaro, Julian Ocleppo e le wild card Emanuele Bastia, Lorenzo Peluso e Francesco Maestrelli.

dal sito www.federtennis.it