NewsPiemonteRegioniTornei Nazionali

NON BASTA IL CUORE AI RONCHIVERDI CONTRO LA CORAZZATA PALERMO

Non è bastato il cuore ai Ronchiverdi nell’esordio casalingo di serie A2 maschile a squadre, seconda giornata del campionato (nella prima la formazione torinese aveva riposato). I ragazzi capitanati da Laurent Bondaz e Andrea Dario si sono misurati con una delle corazzate del girone, il Circolo del Tennis Palermo, fresco di retrocessione dall’A1 ma con un organico pronto a farlo tornare nella massima serie. La sconfitta, davanti ad un pubblico appassionato e partecipe, è maturata al termine dei quattro singolari. I primi due hanno visto Tommaso Vescovi e Filippo Anselmi cedere rispettivamente a Pietro Marino, per 6-3 6-3, e Claudio Fortuna, per 6-2 6-4. Nei successivi due c’è stata gran lotta, ma non è stato sufficiente ai torinesi per rimettere le cose a posto. Il beniamino di casa, Edoardo Lavagno, ha subito la verve di giornata di Omar Giacalone, impostosi in tre set con lo score di 7-5 3-6 6-2. Nella frazione decisiva alcuni errori iniziali hanno fatto perdere la battuta e il filo del discorso tecnico a Lavagno che non è più riuscito a riacciuffare il rivale. Vietato ai deboli di cuore il quarto singolare, tra Gianmarco Capella (Ronchiverdi) e Gabriele Giusto Piraino. Capella ha rimesso in piedi un confronto che pareva avviato a risolversi in due set ed è salito anche sul 5-3 nel set decisivo. A questo punto un attimo di titubanza ha riportato il giocatore del Palermo sul 5-5, poi sul 6-6. Al tie-break è stato Piraino ad avere la meglio per 7 punti a 3: “Sapevamo che sarebbe stato difficile l’esordio contro questa formazione – ha detto Bondaz al termine – ma abbiamo cercato di dare il meglio. L’obiettivo stagionale è mantenere la categoria”. Domenica prossima i Ronchiverdi giocheranno ancora in casa contro il CT Mario Stasi Lecce. Sullo score di 0-4 sono scesi in campo i doppi.
Il punto della bandiera per i Ronchiverdi è arrivato dal tandem Capella – Lavagno che ha avuto la meglio su quello composto da Piraino e Marino per 7-6 6-3. Sconfitta invece per Anselmi e Vescovi contro Giacalone e Mineo, per 6-4 6-3.

Risultato finale Ronchiverdi – CT Palermo 1-5.

di redazione