NewsTornei Internazionali

NELLA KREMLIN CUP DI MOSCA E’ TORNATO AL SUCCESSO GILLES SIMON

Dopo un periodo di sosta è tornato alla vittoria ieri nel 1° turno della Kremlin Cup di Mosca il francese Gilles Simon. Opposto al serbo Laslo Djere, n° 8 del seeding, si è imposto in rimonta (6-7 7-5 6-3) dimostrando buona condizione atletica e altrettanto atteggiamento mentale. A segno anche Egor Gerasimov, qualificato, su Miomir Kecmanovic; Tommy Paul ai danni di MIkael Ymer; Berankis su Donskoy e Marchenko, altro qualificato, su Bublik. In rimonta ha vinto anche il francese Adrian Mannarino, sul locale Safiullin (1-6 7-6 6-4). Martinez ha concesso solo due giochi all’argentino Pella (6-2 6-0). Oggi tra le sfide spicca quella tra Tommy Paul e Marin Cilic, n° 6 del seeding, che vale già i quarti. Il n° 1 del seeding è il giocatore di casa Andrey Rublev che esordirà domani contro Mannarino.
Il torneo è “combined” (WTA 500). Ieri si è ritirata per un problema fisico Ons Jabeur, così Jelena Ostapenko. Le due hanno così consegnato i pass per il secondo turno rispettivamente alla Alexandrova e alla tedesca Petkovic. A segno in modo regolare la rumena Halep (6-1 6-4 alla russa Potapova), l’estone Kontaveit contro la ceca Siniakova (6-3 6-3); ed ancora Kudermetova, Vondrousova, Martincova. Oggi esordio per le prime della classe. Aryna Sabalenka trova l’australiana Tomljanovic; la spagnola Muguruza la già citata Martincova. In campo anche la locale Pavlyuchenkova contro l’americana di origine croata Bernarda Pera.

di redazione