AtletiNewsPiemonteRegioni

FRANCESCA SCHIAVONE, NUOVO AMBASSADOR I TENNIS FOUNDATION

ATP Finals al via e grandi personaggi a Torino, anche in occasione di eventi che fanno da corollario al grande momento. Come quello andato in scena ieri al Cral Reale Group in occasione della presentazione del nuovo book “I Tennis Campus, la prima School & Tennis Academy Benefica per i migliori talenti europei” e dell’ex n° 4 del mondo, Francesca Schiavone in qualità di nuova ambassador e membro del comitato tecnico di I Tennis Foundation. La stessa campionessa del Roland Garros 2010, l’ex n° 3 del mondo Ivan Ljubicic e il presidente del Comitato d’Onore delle ATP Finals nonché già n° 30 ATP Gianni Ocleppo sono stati premiati con la targa di membri onorari dell’organizzazione per il 2021: “Siate sempre voi stessi e usate la determinazione per emergere – ha detto Francesca Schiavone ai ragazzi che hanno fatto parte della prima parte del progetto ed erano presenti in sala – ricordandovi che ognuno di voi è diverso dagli altri”. La svolta nella sua carriera ha avuto un momento preciso: “Ero 17enne quando mi unii ad un gruppo che era in partenza per il Sudamerica dove si svolgevano diversi 25.000 $. Qualche buona prova laggiù, soprattutto l’idea precisa che volevo fare quel tipo di percorso, anche se non era facile. La determinazione e il fatto di sentirmi diversa hanno fatto la differenza”. Le Finals in Italia, una grande opportunità: “Rappresentano la fotografia di quanto sia cresciuto il nostro movimento tennistico. Arrivano nel periodo perfetto per proseguire la crescita”. Il tennis femminile sta dando segni di risveglio: “E’ fondamentale investire anche su quello, come è stato fatto negli ultimi anni nel settore uomini, avvalendosi anche delle esperienze di noi ex giocatrici che siamo pronte a dare il nostro contributo”. A Torino competerà Matteo Berrettini, molto atteso: “E’ una persona speciale – ha proseguito Francesca – come atleta e come ragazzo, dotato di grande sensibilità. Ha fatto grandi cose nelle ultime stagioni, soprattutto è riuscito a collocarsi stabilmente tra i top ten, cosa che nemmeno io e Flavia abbiamo fatto. La speranza è vederlo grande protagonista a Torino, ne ha le possibilità”. Anche il pubblico potrà aiutarlo in questo: “Credo proprio che possa essere un valore aggiunto da sfruttare”. Sinner prima riserva: “Un capolavoro quello fatto dal giovanissimo azzurro, destinato ad esserci per molti anni. E se qualcuno degli otto qualificati avesse dei problemi…potrebbe già giocare quest’anno”. Da Gianni Ocleppo, invece, grandi apprezzamenti per Gipo Arbino e Lorenzo Sonego, altri ambassador del progetto I Tennis Foundation: “Gipo è uno dei migliori coach al mondo perché ha cresciuto un ragazzo portandolo a diventare un giocatore vero. Un grande tennista come sta dimostrando, alla stessa altezza dei più forti del mondo, da oggi attori a Torino. A mio parere quanto hanno fatto e stanno facendo è un po’ sottovalutato. Meriterebbero maggiori attenzioni. Personalmente sono felice che a superarmi nella posizione di miglior giocatore piemontese di sempre sia stato Lorenzo”.  

di redazione