AtletiNewsPiemonteRegioniTornei Internazionali

OGGI ALLE 14 C’E’ DJOKOVIC A TORINO

La seconda giornata delle Nitto ATP Finals vede l’esordio al Pala Alpitour del n. 1 dei FedEx ATP Rankings Novak Djokovic, che non prima delle ore 14 apre il Gruppo Verde in singolare affrontando Casper Ruud. È il classico testa-coda: il favorito per il titolo e cinque volte campione alle Finals contro un esordiente nel torneo, anche se in grande crescita, come il norvegese. In caso di successo, il serbo raggiungerebbe Lendl al secondo posto nella classifica dei giocatori con più partite vinte nella storia delle Nitto ATP Finals a quota 39. Tra i due c’è un solo precedente: agli Internazionali BNL d’Italia 2020, quando in semifinale il serbo vinse in due set. Da allora Ruud è cresciuto esponenzialmente, passando dall’essere un giovane figlio d’arte promettente (suo padre Christian toccò il n.39 in classifica nel 1995) a realtà del Tour.Nel 2021, anno della sua esplosione al massimo livello, Ruud ha vinto ben 5 titoli, con uno storico tris sulla terra battuta in estate in tre eventi consecutivi, per un totale di 53 vittorie complessive. Ha strappato il suo posto alle Finals di Torino all’ultimo tuffo, arrivando in grande forma e pronto a far valere in campo il suo tennis consistente da fondo campo. Novak Djokovic è tornato sul circuito al Rolex Paris Masters dopo la sconfitta in finale agli US Open, che non gli ha permesso di completare un leggendario Grande Slam, ma si è subito ripreso le luci del palcoscenico a Parigi vendicandosi in finale proprio di Medvedev, che l’aveva stoppato a New York. Novak cercherà a Torino di vincere per la sesta volta le Nitto ATP Finals, uguagliando così il primato assoluto di Roger Federer. Il serbo non vince il gran finale di stagione dal 2015.
Il secondo incontro di singolare del Girone Verde, al via non prima delle 21, oppone Stefanos Tsitsipas ad Andrey Rublev. Ben sette i precedenti: il greco conduce per 4 vittorie a 3. Quest’anno una vittoria a testa, Rublev ha vinto in semifinale a Rotterdam, mentre Tsitsipas ha superato il russo in finale al ATP Masters 1000 Monte Carlo. Da segnalare che uno dei loro confronti diretti è avvenuto alle Nitto ATP Finals 2020: presso la O2 Arena di Londra, Tsitsipas vinse un match tiratissimo nel girone, concluso a favore del greco al tiebreak del terzo set. 

I DOPPI
La seconda giornata al Pala Alpitour scatterà alle 11.30 con il primo match di doppio del gruppo rosso. In campo la coppia Ram/Salisbury contro il duo britannico-brasiliano Murray/Soares. Ram/Salisbury hanno vinto entrambi gli scontri diretti, giocati quest’anno agli Australian Open e US Open (due match piuttosto combattuti). Accreditati della seconda testa di serie, la coppia britannico-statunitense ha brillato la scorsa estate, quando ha vinto sia al Western & Southern Open di Cincinnati che a US Open. Murray – Soares nel 2021 hanno vinto due tornei, oltre alla finale persa a New York.
La sessione serale, in campo alle 18.30, si apre con la sfida tra le coppie Herbert/Mahut e Cabal/Farah. I francesi conducono negli scontri diretti per 6-2. Nel 2021, una vittoria a testa: sulla terra di Barcellona il duo colombiano, nella semifinale di Roland Garros i francesi. L’esperta coppia transalpina quest’anno ha brillato in casa, vincendo il quinto titolo Slam in doppio a Roland Garros, continuando l’ottimo momento di forma sull’erba del Queen’s a Londra. I colombiani invece hanno alzato tre trofei in stagione: a Dubai, Barcellona e Vienna. 

dal sito www.federtennis.it