NewsPiemonteRegioniTornei Nazionali

IL “CAROLEO” AL VILLAFORTE TENNIS E ALLA NUOVA CASALE

E’ andata in archivio domenica scorsa, sui campi dell’US Tennis Beinasco di via Spinelli 5, come da tradizione, la più importante delle competizioni invernali a squadre in Piemonte, ovvero il blasonato Trofeo Caroleo, limitato a giocatori e giocatrici di classifica 2.1. In campo maschile successo per la prima volta nell’ancora sua breve storia per il Villaforte Tennis, che si è imposto 2-1 sul Verde Lauro Fiorito al termine di una sfida spettacolare e combattuta fino all’ultimo 15, decisa dal doppio. Nel settore femminile tris e consecutivo per le portacolori della Nuova Casale. Rotondo lo score (3-0) con le quali si sono imposte alle rivali di giornata del Poggio Agrisport di Poirino. La rassegna si è disputata con le fasi preliminari a gironi e quelle finali con tabelloni ad eliminazione diretta. In semifinale, nel draw maschile, il Villaforte aveva battuto per 2-0 il Circolo Boschi Sport mentre il Verde Lauro Fiorito si era imposto con lo stesso score al CT Pinerolo. Nel draw femminile semifinaliste il CT Sommariva Bosco, stoppato 3-0 dalla Nuova Casale e il Centro Sportivo Robilant, battuto al termine die due singolari dal Poggio Agrisport.
La soddisfazione di Roberto Marchegiani, direttore tecnico del Villaforte Tennis di San Salvatore Monferrato: “Una bella vittoria e una prima assoluta per il nostro circolo. E’ stata la risultanza di un perfetto mix tra la crescita dei nostri giovani, Giacomo Crisostomo e Francesco Burzi, classe 2003 il primo e classe 2005 il secondo, supportati in finale dall’esperienza di Nicolò Turchetti, 2.4 che è con noi ormai da due stagioni e costituirà un punto di forza anche nella nostra formazione di serie B2 maschile. Turchetti si è imposto su Spadola mentre Crisostomo ha giocato alla pari con il 2.2 Andrea Turco, altro tennista esperto e solido, abile nella gestione dei punti cruciali del match. Crisostomo e Turchetti hanno poi vinto un gran doppio contro Turco e Spadola lottando su ogni punto e dimostrando un grande attaccamento ai colori societari oltre che molte sinergie di coppia. Il nostro progetto di crescita prosegue, con la Scuola Tennis che ha incrementato i suoi numeri e la qualità. Anche i più piccoli stanno mettendosi in luce, sia nel settore maschile che in quello femminile e le formazioni di punta rappresentano per loro un vero e proprio punto di riferimento. Con la B2 maschile l’obiettivo del prossimo anno è salire in B1. Ambizione e piccoli passi sono le nostre armi per continuare sulla strada tracciata. Tornando al “Caroleo” siamo orgogliosi di averlo vinto perché rappresenta la più importante competizione invernale a squadre in Piemonte, con lunga tradizione. Ci ha proiettato in un’altra dimensione agonistica, quella con la quale si inizia a fare la differenza”.
E’ iniziata nel migliore dei modi anche la stagione agonistica della Nuova Casale, che si è imposta nella finale femminile al Poggio Agrisport di Poirino: “Abbiamo conquistato il trofeo per il terzo anno consecutivo – ha dichiarato con giustificata enfasi Lorenzo Tiengo, presidente del club casalese – e l’abbiamo portato nella nostra bacheca definitivamente come da regolamento della competizione. Doppia gioia dunque a conferma della crescita costante delle nostre ragazze capitanate da Vittoria Intorcia. Il successo è stato rotondo (3-0) e figlio delle affermazioni in singolare di Camilla Gennaro e Beatrice Ottone, nonché in doppio, anche se ormai ininfluente, giocato e vinto da Carolina Di Matteo e Rebecca Casoli. Condivido questa vittoria, che spero sia di buon auspicio per il nostro 2022 agonistico, con tutte le persone che al circolo ogni giorno si adoperano per continuare a crescere, sia sotto il profilo tecnico che gestionale e organizzativo. La costanza di rendimento e risultati ad alto livello ci ripaga dei tanti sforzi profusi”.

di Roberto Bertellino, articolo pubblicato questa mattina su Tuttosport