NewsTornei Internazionali

BUBLIK E SOUSA A SEGNO A MONTPELLIER E PUNE

Il 24enne kazako Alexander Bublik ha colto oggi a Montpellier la vittoria più importante in carriera facendo proprio il titolo nella finale del 250 ATP di Montpellier (Fra). In 70 minuti ha superato il tedesco Alexander Zverev, n° 3 del mondo, con lo score di 6-4 6-3. Ha messo in mostra il suo solito estro questa volta però espresso nei momenti giusti sena eccessi. Nel primo set si è visto raggiungere da Zverev sul 4-4 ma un nuovo break e il successivo turno di servizio mantenuto lo hanno portato in vantaggio. Nel secondo Bublik ha giocato in modo ancora più accorto e rilassato in cassando il suo primo titolo nel circuito maggiore al quinto tentativo. Aveva già fermato Zverev lo scorso anno a Rotterdam.
Giornata speciale quella odierna anche per il portoghese Joao Sousa, n° 137 ATP, che dopo due ore e 43 minuti ha centrato il pimo titolo ATP superando il finlandese Emil Ruusuvuori, alla sua prima finale nel circuito maggiore. Dopo due frazioni lottate (7-6 5-7) nella terza il 32enne portoghese ha preso il largo e vinto 6-1.

di redazione