AtletiNews

MORONI OGGI IN GARA A BENGALURU

Giornata d’esordio per Gian Marco Moroni nel “Bengaluru Open 1”primo di due tornei challenger ATP consecutivi dotati di un montepremi di 53.120 dollari in programma sui campi in cemento di Bengaluru, in India. Il 23enne romano, n.196 ATP, debutta contro la wild card locale Saketh Myneni, n.558 ATP: tra i due non ci sono precedenti. In tabellone ci sono altri due azzurri. Federico Gaio, n.176 del ranking mondiale e ottava testa di serie, attende un giocatore proveniente dalle qualificazioni, mentre Stefano Travaglia, n.109 ATP e secondo favorito del seeding, sarà opposto al francese Alexandre Muller, n.208 ATP: in parità il bilancio dei precedenti (1-1), con successo del 30enne di Ascoli Piceno nei quarti del torneo ITF di Gubbio nel 2016 e rivincita del 25enne di Poissy negli ottavi del challenger di Brest lo scorso anno. Nelle qualificazioni Raul Brancaccio, n.295 ATP e quarta testa di serie, è al turno decisivo dopo aver battuto in rimonta per 57 62 75 il ceco Dominik Palan, n.749 ATP, entrato come “alternate”. Lunedì il 24enne di Torre del Greco si giocherà un posto nel main draw con il giapponese Rio Noguchi, n.456 ATP ed undicesima testa di serie: tra i due non ci sono precedenti. Andrea Pellegrino è l’unico tennista italiano al via nel “Challenger Cherbourg – La Manche”torneo challenger ATP dotato di un montepremi di 45.730 euro che si sta disputando sui campi in cemento di Cherbourg, in Francia. Il 24enne di Bisceglie, n.214 ATP, farà il suo esordio contro il belga Zizou Bergs, n.188 del ranking, mai affrontato in precedenza dal pugliese. Nelle qualificazioni subito fuori Matteo Arnaldi, n.363 ATP, sconfitto 76(7) 64 dal francese Tristan Lamasine, n.301 ATP e settima testa di serie delle “quali”.

di redazione