NewsTornei Internazionali

NADAL VINCE ANCHE IL TORNEO DI ACAPULCO

Non si ferma più la striscia vincente del vero numero 1 del mondo, Rafael Nadal. Lo spagnolo ha sconfitto anche Cameron Norrie, nella finale del 500 ATP di Acapulco, portando a 15 la serie dei successi da inizio stagione (che gli sono valsi anche tre titoli) e mantenendo l’imbattibilità nel 2022. Quarta affermazione per “Rafa” in Messico nel torneo che lo vide primeggiare giovanissimo (2005), poi ancora nel 2013 e l’ultima volt5a nel 2020, prima del successo odierno. Per lui è il 91° titolo nel massimo circuito: “Questo è sempre stato un posto molto speciale per me, l’energia che mi dà il pubblico messicano è unica” ha detto durante la premiazione. Come nella semifinale vinta contro Medvedev il primo set è stato semplice, con un break che lo ha cadenzato. Nel secondo Nadal si è portato subito in vantaggio ma si è fatto riprendere dal rivale, che è salito sul 2-1. Poi quattro giochi vinti dal mancino di Manacor, per il 5-2 e servizio. Non ha chiuso alla prima opportunità, “Rafa” ma alla seconda sì, per il doppio 6-4 del meritato trionfo: “Ho avuto momenti difficili, Cameron è un giocatore molto solido, non puoi giocare tranquillamente contro di lui” ha detto Nadal, che ha vinto il 71% dei punti quando ha messo in campo la prima di servizio. Per lo sconfitto Norrie, che in caso di vittoria sarebbe entrato tra i top ten, la conferma di aver ritrovato la forma della seconda parte del 2021 che lo aveva proiettato tra le riserve delle Nitto ATP Finals di Torino e sempre più in alto nel movimento internazionale. Tutti in stagione dovranno stare molto attenti quando incontreranno il giramondo del tennis.

di redazione