AtletiNewsPiemonteRegioniTornei Nazionali

DOMANI AL MONVISO SPORTING CLUB OTTAVI DI FINALE NELL’OPEN BNL

Il Monviso Sporting Club è tornato ad ospitare un grande torneo dopo alcune stagioni di lontananza dall’alto livello, nazionale e internazionale, sotto tale profilo. Sta infatti entrando nel vivo l’Open BNL maschile di prequalificazione agli Internazionali d’Italia di Roma. La rassegna è partita lo scorso 12 febbraio e ha messo in campo prima i 4.a categoria, poi i 3.a e i 2.a per decretare poi i qualificati al tabellone finale che oggi metterà in campo gli ottavi di finale dei due tabelloni (dalle 9). In totale al termine della settimana in corso saranno stati circa 800 gli atleti chiamati a confrontarsi nelle rispettive categorie e provenienti dalla più disparate regioni d’Italia: “Un grosso impegno – spiega il direttore generale dell’area tennis del Monviso, Fabio Ponzano – che ci sta permettendo però di vedere all’opera alcuni indubbi talenti del movimento regionale e nazionale. Diversi i giocatori interessanti, già a partire dai 2.4 e 2.3. Sabato e domenica sono previste le battute finali”. In gara anche i doppisti per un montepremi complessivo di 13.500 euro. Oggi sono andati in scena i sedicesimi di finale del draw di singolare, a partire dalle 9. Una grande kermesse che ha messo in evidenza come a questo livello il tennis espresso dai protagonisti sia paragonabile a quello dei professionisti, molte dei quali peraltro si apprestano a diventarlo o già fanno parte della categoria. ll ricco programma di match ha proposto i sedicesimi del draw di singolare con l’ingresso in gara anche delle prime steste di serie. Il torinese Luca Tomasetto, n° 2 del seeding, ha esordito in bello stile battendo in due set (6-3 6-4) Filiberto Fumagalli. Buon avvio anche di altri due torinesi. Tommaso Roggero ha avuto la meglio in tre frazioni ed uscendo alla distanza su Francesco Liucci, crollato alla distanza (6-4 4-6 6-0). Stefano Reitano ha sconfitto il giocatore di casa, Lorenzo Gallo, con un duplice 6-3. La sorpresa di giornata ha portato la firma del 2.3 cuneese Andrea Gola, che ha raggiunto gli ottavi grazie al successo sul 2.2 Alessandro Bellifemine. Dopo aver ceduto al tie-break la prima frazione Gola ha cambiato marcia nelle successive due chiudendo 6-0 6-3. Stop nei sedicesimi per l’astigiano Filippo Giovannini, per mano del 2.2 Giuseppe La Vela e per il casalese Gregorio Biondolillo, fermato da Gianluca Acquaroli.  Gli altri promossi di giornata sono stati Giovanni Calvano, Michele Ribecai, che ha imposto lo stop al 2.1 Antonio Campo, il genovese Alessandro Ceppellini, Stefano Baldoni, Federico Maccari, Gian Marco Ortenzi e Leonardo Catani. L’ultimo a qualificarsi tra i migliori sedici è stato il primo della lista, il vercellese Pietro Rondoni, classe 1993. Opposto all’alessandrino Giacomo Crisostomo Rondoni ha fatto valere la su esperienza e pesantezza di palla chiudendo in due frazioni la sfida.  

di redazione