NewsPiemonteRegioniTornei Nazionali

NELL’OPEN BNL DEL MONVISO SPORTING CLUB AVANZANO LE PRIME DUE TESTE DI SERIE, RONDONI E TOMASETTO. LA SORPRESA E’ RIBECAI

Ottavi di finale intensi e spettacolari al Monviso Sporting Club nell’Open BNL maschile (singolare e doppio) valido per l’accesso alle prequalificazioni degli Internazionali d’Italia 2022. Sugli scudi tra gli altri le due prime teste di serie, Pietro Rondoni, vercellese classe 1993 e con best ranking di n° 354 nell’agosto del 2018 e ora n° 731 ATP, e Luca Tomasetto, torinese attuale n° 876 ATP. Rondoni ha faticato più del previsto per avere la meglio sul 2.3 del Country Club Cuneo Andrea Gola che è riuscito a strappargli un set, il primo al tie-break. Nei successivi due Rondoni ha alzato il ritmo uscendo alla distanza ma anche nel secondo, come dice lo score, l’equilibrio è stato significativo. Per il vercellese la vittoria è arrivata dopo tre ore e 26 minuti di gioco sul 6-7 6-4 6-1. Tomasetto invece ha piegato con un più netto 6-2 6-1 e in soli 55 minuti Davide Aschieri. Sul filo di lana e con due tie-break ha superato il turno anche il toscano Federico Maccari ai danni di Giuseppe La Vela. Combattuto anche il derby piemontese tra i 2.2 Andrea Turco e Stefano Reitano. Ha vinto il secondo per 6-3 6-4 ma in due ore e 21 minuti, a testimonianza di quanto siano stati lunghi molti dei quindici giocati. La sorpresa di giornata non è mancata. E’ arrivata dalla racchetta del toscano Michele Ribecai, 2.4 del CT Lucca, che ha stoppato la corsa del 2.2 torinese Tommaso Roggero. Partita strana perché Roggero conduceva nel primo set 5-0 prima di cedere al tie-break. Nel secondo Ribecai ha invece vinto in scioltezza per 6-1. Facile anche il passaggio nei quarti di Gianluca Acquaroli, apparso in ottima forma, che ha rispedito al mittente il genovese Alessandro Ceppellini (6-3 6-1). Promosso al turno successivo Giovanni Calvano, che ha interrotto i sogni di gloria di Gian Marco Ortenzi, con un netto 6-3 6-4 maturato poco oltre l’ora e mezza di confronto. Domani alle 9 scatteranno i quarti del singolare e quelli di doppio. In campo Baldoni – Acquaroli, Ribecai – Calvano, Reitano – Tomasetto, derby torinese tutto da seguire e Rondoni – Maccari, altro testa a testa che si annuncia denso di spunti tecnici ed agonistici.

da ufficio stampa torneo (foto Sergio Errigo)