AtletiLazioNewsRegioniTornei Internazionali

SONEGO, IL CUORE NON BASTA PIU’. PASSA SHAPOVALOV

La solita maratona per Lorenzo Sonego, ancora una volta in stagione conclusa con esito negativo. Il torinese, confermato al posto n° 28 del ranking mondiale, l’ha messa in campo sul Grand Stand del Foro Italico nel 1° turno degli Internazionali BNL d’Italia, contro il n° 13 del seeding, Denis Shapovalov. Un match intenso nel quale solo il primo set è durato oltre un’ora e mezza. L’azzurro avrebbe potuto e dovuto conquistarlo quando avanti di un break, incamerato in avvio, è andato a servire sul 5-4. Non ha chiuso, pur avendo avuto set point, e il mancino canadese, tutto talento e tanti passaggi a vuoto è risalito fino al tie-break, dove ha fatto la differenza volando sul 6-3 e sigillando la frazione alla terza occasione utile. Dal 4-2 Sonego il match è cambiato. Nel secondo parziale l’azzurro ha giocato con più equilibrio. La partita è salita di livello e si è fatta sempre più nervosa con diverse contestazioni per alcune palle dubbie. Proprio su una di queste Shapovalov, già richiamato con un warning per una frase scomposta, è andato a verificare un punto sul campo del rivale e ha perso il 15 consegnando il game a Sonego che sul 5-3 questa volta ha servito meglio e pareggiato i conti. Il terzo parziale ha però visto salire nuovamente in cattedra il canadese (3-0), molto più attento ed ispirato. Sonego ha cercato di rimanere in scia (1-3 e 2-4) anche se un po’ in affanno sotto il profilo fisico. Nervosismo alle stelle per alcune interpretazioni del giudice di sedia, con Shapovalov sul 5-2. Il canadese ha tenuto il servizio finale per il 7-6 3-6 6-3 maturato dopo 3 ore e 10 minuti. Il torinese perderà punti e classifica la prossima settimana scendendo oltre la 30esima piazza ATP. Dovrà ripartire da questo punto lasciandosi alle spalle il fardello della semifinale romana del 2021. 

di redazione