AtletiNewsTornei Internazionali

ESORDIO PERFETTO DI CAMILA GIORGI A TORONTO. OGGI SECONDO TURNO CONTRO ELISE MERTENS, IN APERTURA DI PROGRAMMA

A Toronto seconda giornata di gare nel WTA 1000 con diversi match interessanti anche se di 1° turno. In campo anche due “pin-up” del circuito, la maceratese Camila Giorgi, numero 2 d’Italia e 29 del mondo, e la britannica Emma Raducanu, nata proprio a Toronto e in una fase calda della sua stagione considerando che dovrà a breve difendere il titolo vinto a sorpresa lo scorso anno agli US Open. Il primo set è stato equilibrato con molti break reciproci. Tanti vincenti per l’azzurra ma anche tanti gratuiti. Brava Camila, che difende il trofeo conquistato lo scorso anno, ma a Montreal, a chiudere in proprio favore l’ottavo game, quello del 4-4. Poi il sorpasso sull’avversaria (5-4), il primo set point sul 6-5 e il tie-break dominato (sette punti a zero).  Nella seconda frazione Camila ha dovuto rimediare ad una partenza frenata (0-2) e lo ha fatto in grande stile risalendo sul 3-2 e servizio dopo un quinto game spettacolare, con soluzioni vincenti assortite. Ha proseguito sulla stessa linea tenendo in modo austero la battuta, per il 4-2. Altro break dell’italiana, sempre più in fiducia e chiusura nel game successivo, al terzo match point con voleè stoppata: “Mi piace molto essere tornata in Canada per difendere il titolo – ha detto Camila – e sono contenta di aver espresso il mio gioco, con tanti vincenti”. In secondo turno troverà la belga Mertens. I precedenti tra le due a livello di circuito maggiore vedono in vantaggio per 2-1 la belga, ma l’ultimo confronto, giocato proprio lo scorso anno a Montreal è stato vinto dall’azzurra in due set (6-3 7-5). In precedenza le affermazioni della Mertens risalgono al 2020 nel Praga Open (6-4 6-2 lo score) e nel 2019 a Osaka con la Mertens a segno per 6-4 6-3. Nel 1° turno del torneo di Toronto 2022 la tennista belga, solida ed esperta, ha sconfitto l’ungherese Bondar.  
Ha lottato sostenuta dal pubblico di casa la canadese Rebecca Marino, rientrata nelle top 100 del ranking mondiale, opposta alla cinese Qiwen Zheng, grande potenziale e ancora troppo incostante nel gioco e nell’atteggiamento tattico. A vincere è stata comunque la cinese che ha stretto i denti e chiuso i conti nel decimo gioco della terza frazione. Buon esordio anche per l’americana Coco Gauff, sempre in pressione contro la connazionale Madison Brengle, alla quale ha concesso solo quattro game. Tra gli altri successi da menzionare quelli di Maria Sakkari, Bianca Andreescu, autrice del successo contro Daria Kasatkina, Belinda Bencic e Kaia Kanepi che ha eliminato Naomi Osaka.

di redazione