AtletiNewsTornei Internazionali

CADUTA DI STELLE A CINCINNATI. FUORI SWIATEK, KONTAVEIT E JABEUR NEGLI OTTAVI

Tabellone principale del WTA 1000 di Cincinnati completamente stravolto dopo i match di ottavi di finale, conclusi nella notte italiana. Spicca su tutti quello che ha visto l’eliminazione della prima testa di serie, Iga Swiatek, arrivata per mano dell’americana Madison Keys, sullo score di 6-3 6-4. Troppo fallosa la polacca e concentrata sulla possibile impresa la statunitense, fin dai primi scambi. Per Madison ci sarà ora la sfida con la campionessa di Wimbledon, Elena Rybakina, che ha fermato la Riske 6-2 6-4. Nulla da fare anche per la tunisina Ons Jabeur, ancora in fase di metabolizzazione della sconfitta subita nella finale di Wimbledon. Per lei la sconfitta è giunta sul 6-0 subito nel terzo set per opera della ceca Petra Kvitova (6-1 4-6 6-0). Bene l’ex fidanzata di Matteo Berrettini, Ajla Tomljanovic, che si è imposta sulla russa Kudermetova in tre frazioni. Nei quarti è approdata anche Jessica Pegula che ha fermato la corsa della britannica Emma Raducanu sullo score di 7-5 6-4. La statunitense se la vedrà ora con la francese Caroline Garcia, ormai tornata in singolare ai livelli di un tempo (è stata numero 4 del mondo), che jha piegato 6-4 7-5 la belga Mertens. Ha vinto la bielorussa Aryna Sabalenka, numero 6 del seeding contro Shelby Rogers, in tre combattuti set. Ora se la vedrà con la cinese Zhang che ha avuto la meglio sulla numero 2 del tabellone e del mondo, l’estone Kontaveit, per 6-4 al terzo set.

di redazione