AtletiLombardiaNewsRegioniTornei Internazionali

ITALIANI NEI CHALLENGER QUESTA SETTIMANA

Sono quattro i tornei Challenger appena scattati e che animeranno la settimana, con moltissimi tennisti italiani inseriti nei tabelloni principali. Nutrita la pattuglia dei giocatori italiani impegnati nel Challenger di Como, torneo che si disputa dal 2006 nella città lariana. 
Marco Cecchinato, n.141 ATP, è il favorito del seeding. All’esordio è stato sorteggiato contro il bosiaco Nerman Fatic (n.294). Matteo Arnaldi, n.188 ATP è quinta testa di serie, fresco dell’esperienza nelle qualificazioni di US Open, affronta al primo turno l’ucraino Vitaly Sachko (n.272). Presenti anche Alessandro Giannessi (n.225), Andrea Arnaboldi (n.197 e ottava testa di serie), Federico Arnaboldi (n.615), Francesco Passaro (n.148) e Giulio Zeppieri, n.178 e testa di serie n.2, tutti aspettano un qualificato. Stefano Travaglia (n.190) è stato sorteggiato all’esordio contro il serbo Miljan Zekic (n.244). 
A Como va in scena un derby romano di primo turno tra Matteo Gigante (n.269, in tabellone come wild card) e Gian Marco Moroni (n.240). Riccardo Bonadio (n.189) dopo esser arrivato ad un passo dal centrare la qualificazione agli US Open sbarca a Como con la sesta testa di serie, ed affronta al primo turno l’argentino Gonzalo Villanueva (n.279).
La wild card Gianmarco Ferrari (n.467, vincitore dell’ITF di Lesa in Piemonte) al primo turno affronta lo slovacco Lukas Klein, n.273. Sono due i tennisti azzurri presenti al “Rafa Nadal Open by Sotheby’s”, torneo ATP Challenger (45.730 euro il montepremi) che si disputa sui campi in cemento dell’Accademia del campionissimo spagnolo a Maiorca. Luca Nardi, n.175 ATP e settimo nel seeding, all’esordio affronta l’olandese Jesper De Jong, n.213 in classifica. Francesco Maestrelli, n.205 nel ranking mondiale, è stato sorteggiato contro l’esperto tennista kazako (nato in Russia) Mikhail Kukushkin, posizionato al n.215 nel ranking ATP. Due i nostri rappresentanti anche “Open de Toulouse”, ATP Challenger (montepremi 45.730 dollari) in rampa di lancio sulla terra battuta di Tolosa, capoluogo della regione della Linguadoca-Rossiglione, nella Francia Meridionale.
Gianluca Mager, n.165 nel ranking ATP, è accreditato della quarta testa di serie e all’esordio affronta il tedesco Sebastian Fanselow (n.275 ATP). L’altro azzurro presente in Francia è Lorenzo Giustino, attualmente al n.253 nella classifica mondiale. Il 30enne di Napoli affronta al primo turno il portoghese Frederico Ferreira Silva, curiosamente posizionato nel ranking appena davanti al campano, al n.252.  Anche la prossima settimana, Federico Gaio è l’unico tennista italiano presente in Thailandia al via del “Bangkok Open 2”, secondo ATP Challenger consecutivo (dotato di un montepremi di 37.520 dollari) organizzato sui campi in cemento della città di Nonthaburi, situata nella zona nord dell’area metropolitana della capitale Bangkok. Il 30enne di Faenza, posizionato al n.331 nel ranking ATP, è stato sorteggiato al primo turno contro il cinese Bu Yunchaokete, n.334 nella classifica mondiale.

DI REDAZIONE