AtletiNewsTornei Internazionali

PETRA KVITOVA VINCE UN MATCH DI GRAN LIVELLO CONTRO GARBINE MUGURUZA

Il match forse più bello dell’intero torneo lo hanno giocato nella serata italiana di ieri Petra Kvitova, due volte campionessa a Wimbledon ed attuale testa di serie numero 21 agli US Open, e la numero 9 del seeding, già campionessa Slam Garbine Muguruza. Due ore e 38 minuti intensi nei quali le due giocatrici non si sono risparmiate superandosi a vicenda. Alla fine il traguardo lo ha tagliato per prima la tennista ceca che ha recuperato nel set decisivo dal 2-5 giocando un gran tennis, come già aveva fatto a Cincinnati dove era arrivata in finale. L’iberica è andata a servire per la vittoria sul 5-4 del terzo set ma ha fallito e si è vista ripresa dalla rivale, che a sua volta le ha concesso due match point sul 5-6 e servizio. E’ stato il supertie-break a scegliere la promossa. E’ stata Petra Kvitova che lo ha vinto 12-10, prima di cedere alle lacrime di gioia per il successo (il sesto su sette sfide con la Muguruza). Ora troverà la numero 8 del seeding, l’americana Jessica Pegula che come una formichina continua a migliorare e prendere fiducia dalle vittorie. Ieri l’ennesima è arrivata in tre set contro la cine Yuan per 6-2 6-7 6-0. Un altro ottavo tutto da vivere sarà quello tra le ceca Karolina Pliskova e la bielorussa Victoria Azarenka. La prima ha battuto in tre set l’incompiuta svizzera Belinda Bencici, potente ma troppo fallosa; la seconda ha fatto un solo boccone di Petra Martic (6-3 6-0). A segno anche la numero 1 del mondo Iga Swiatek che ha fermato nettamente l’americana Davis (6-3 6-4) ed ora se la vedrà con la tedesca Niemeier, che ha stoppato la cine Zheng per 6-4 7-6. Ottavo interessante sarà anche quello tra Danielle Collins e Aryna Sabalenka. La prima ha sofferto e sconfitto Alizè Cornet 6-4 7-6, mentre la seconda ha distrutto l’outsider francese Burel concedendole solo due game (6-0 6-2).
Oggi sono in programma i primi ottavi di finale della parte bassa del tabellone donne. In campo sull’Arthur Ashe Stadium come secondo match dalle 18 italiane Gauff e la cinese Zhang. A chiudere il programma serale sullo stesso campo saranno la tunisina Jabeur e la russa Kudermetova. Sul Louis Armstrong Stadium spazio invece a Garcia – Riske (a seguire il match di Berrettini) e in chiusura Samsonova – Tomljanovic.

di redazione