AtletiNewsPiemonteRegioniTornei Nazionali

L’US TENNIS BEINASCO VINCE ANCHE CON IL TC GENOVA IN A1 FEMMINILE

Ancora una vittoria per l’US Tennis Beinasco in serie A1 femminile a squadre. E’ arrivata nella seconda giornata del massimo campionato in rosa, tra le mura amiche e contro le portacolori del Tc Genova. Nelle fila della formazione piemontese ha esordito la rumena Irina Bara, neoacquisto ed attuale numero 157 del ranking con best fatto registrare il 18 aprile di quest’anno alla posizione numero 104. Per lei la sfida non era semplice perchè dalla parte opposta della rete si è trovata una ex, ovvero la valdostana Martina Caregaro, che ha difeso per alcune stagioni i colori del Beinasco in A1 e A2. La rumena ha conquistato il primo set al decimo gioco, ma nel secondo ha subito la reazione della tennista del TC Genova che ha ridotto gli errori gratuiti e messo a segno molti vincenti grazie ai colpi potenti di cui dispone. Sono stati proprio della Caregaro gli ultimi due game, quelli del 7-5 e del pareggio del match. Nel terzo set Martina Caregaro è partita meglio di Irina Bara (1-0 e palla del 2-0) ma a questo punto è stata brava la tennista 27enne nata a Stej a reagire e riportarsi in parità (1-1). Il volto del confronto è completamente cambiato con la Bara che non ha più sbagliato nulla, nè in fase di difesa che nella pressione da fondo campo. Anche il servizio si è fatto più efficace e questo cocktail ha messo in difficoltà la rivale che ha perso concentrazione e fiducia. Bara a segno in 2 ore e 1 minuto per 6-4 5-7 6-1: “Sono contenta di questa prima uscita con i colori del Beinasco – ha detto al termine – suggellata da un successo non facile. Mi piace l’atmosfera di squadra che si respira”. Sul campo adiacente, quasi in contemporanea Federica Di Sarra, esperta del Beinasco, è invece andata a segno contro la giovane Denise Valente. Brava la laziale a resistere nel secondo set quando ha dovuto fronteggiare una situazione di 4-5 e servizio Valente. Risalita sul 5-5 la Di Sarra ha chiuso al 12° gioco sullo score di 6-1 7-5. Nulla da fare invece per Federica Rossi, costretta al ritiro sullo 0-5 del primo set contro l’ex top 50 WTA Alberta Brinati. La Rossi ha patito per un problema fisico che le ha impedito di muoversi con scioltezza. Il capolavoro le giocatrici del Beinasco, confermando l’unione del gruppo, l’hanno compiuto in doppio, vinto 7-5 6-2 dal tandem Giulia Gatto Monticone – Giulia Pairone, nonostante un piccolo infortunio subito in allenamento dalla Pairone (distorsione alla caviglia). Le due torinesi hanno fatto la differenza grazie ad un ottimo affiatamento e alla capacità di cambiare ritorno nel secondo set, dopo aver vinto il primo 7-5. La successiva frazione le ha viste infatti salire ancora più di tono e chiudere 6-2, per il 3-1 finale e la conferma del primo posto nel girone dopo due giornate a pari merito con le tirolesi del TC Rungg. Domenica prossima sarà scontro di vertice contro in Sud Tirolo, con le finaliste della scorsa edizione che ieri hanno battuto 3-1 le giocatrici del TC Italia Forte dei Marmi, nell’anticipo.
US Tennis Beinasco fermata invece in A2 femminile, per 3-1 contro il TC Palermo.

di redazione