AtletiNewsRegioniTornei InternazionaliTrentino

12 ITALIANI NEL CHALLENGER DI ORTISEI

Dodici gli italiani nel main draw dello Sparkasse Challenger Val Gardena Südtirol, Challenger da 45.730 euro di montepremi. Il meglio classificato è Luca Nardi, numero 130 del mondo e testa di serie numero 3, che debutterà contro un qualificato.  Il torneo sarà l’ultimo di Andreas Seppi che incontrerà per la seconda volta in carriera il tedesco Yannick Hanfmann (n.155 e testa di serie numero 4). L’azzurro ha perso l’unico scontro diretto a Bergamo nel 2017. Due i derby delineati dal sorteggio, in attesa degli abbinamenti dei qualificati. Stefano Travaglia (n.316 ATP) sfiderà per la prima volta Francesco Maestrelli (n.185), mentre Flavio Cobolli (n. 167 e testa di serie numero 6) cercherà la terza vittoria in altrettanti confronti con Lorenzo Giustino (284).
Tra le teste di serie figura anche il ventenne Giulio Zeppieri (166 e quinto favorito del seeding) ritroverà per la terza volta quest’anno e in carriera il tedesco Daniel Masur (n.179), solo omonimo del grande australiano Wally. Masur ha vinto entrambi i precedenti, nelle qualificazioni di Wimbledon sull’erba e negli ottavi a Torino sul duro indoor. Questi gli altri incontri degli italiani al primo turno: Mattia Bellucci (n.186) contro il trentenne francese Antoine Escoffier (214); Andrea Vavassori (n.197) contro la testa di serie numero 8, l’ungherese Fabian Marozsan (n.174); Andrea Arnaboldi (231) contro il 27enne bosniaco Nerman Fatic (195); Matteo Gigante (235) contro il croato Borna Gojo (184); Federico Arnaboldi (469) contro lo svizzero Alexander Ritschard (216). Per tutti si tratterà del primo confronto diretto in carriera.

DAL SITO WWW.FEDERTENNIS.IT