AtletiNewsTornei Internazionali

NOVAK DJOKOVIC E LA CADUTA DELLE MASCHERE

Novak Djokovic, che molto probabilmente non giocherà a Parigi Bercy ma sarà al via a Torino alle Nitto ATP Finals, è tornato a parlare del suo travagliato 2022 in un’intervista a Tennis Majors. L’ex numero uno del mondo è stato costretto a saltare diversi tornei quest’anno, tra cui Australian Open e Us Open, per essersi rifiutato di vaccinarsi: “Molte maschere sono cadute per il modo in cui alcuni mi hanno trattato. Ho imparato molto da tutto questo”.
Per Melbourne le indiscrezioni sono positive: “In Australia ho giocato sempre il mio miglior tennis, stanno arrivando notizie positive ma non c’è ancora nulla di ufficiale sulla mia partecipazione”.
Sulla classifica Atp e il primato di Alcaraz: “E’ primo e quindi è il migliore, poi è vero che nel mio caso ho giocato meno tornei, oltre che Wimbledon non assegnava punti. Ma è positivo per il tennis che qualcuno così giovane sia riuscito ad ottenere questo primato, sono sicuro che Nadal proverà a superarlo”.

dal sito sportal.it