AtletiNewsPiemonteRegioniTornei Internazionali

L’US TENNIS BEINASCO CONQUISTA I PLAYOFF IN A1 FEMMINILE

E’ subito ripartita la corsa dell’US Tennis Beinasco in A1 femminile a squadre. Dopo la sconfitta subita nel turno infrasettimanale del 1 novembre (contro il TC Italia Forte dei Marmi e in casa) la formazione piemontese ha espugnato oggi i campi del TC Genova. La sfida è terminata sullo score di 3-1 per le giocatrici capitanate da Cristina Coletto e grazie al risultato i play-off sono ormai sicuri per il circolo di via Spinelli, ormai da anni protagonista nella massima competizione a squadre su scala nazionale. L’ultima giornata, che vedrà l’US Tennis Beinasco ospitare le portacolori del TC Rungg deciderà le prime due posizioni nel girone 2. Le sudtirolesi dovranno recuperare venerdì prossimo il match non giocato oggi contro il Tc Italia Forte dei Marmi. Tornando all’attualità il testa a testa odierno non si presentava facile per le giocatrici del Beinasco che nell’ultimo mese hanno dovuto fare i conti con diversi infortuni. Ne sono state vittime le due giocatrici del vivaio, Federica Rossi e Giulia Pairone. La prima ha accusato un problema al ginocchio dal quale non si è ancora ripresa. La seconda di una distorsione alla caviglia che l’ha costretta a limitare le sue apparizioni al doppio. Oggi il match che ha fatto la differenza è stato quello tra l’ungherese del Beinasco, Reka Luca Jani, giunta all’appuntamento dopo il ritorno dalla trasferta in Sudamerica, nel 60.000 $ di Barranquilla (Col) e l’ex di turno, Martina Caregaro. Match a dir poco intenso nel quale la Jani ha vinto con il cuore dopo essere stata indietro di un set, il primo perso 6-4 e 4-5 nel secondo. Il match è girato nel tie-break della seconda frazione, vinto dalla magiara per 9-7. Nel terzo set la Jani è salita sul 4-1 ed ha avuto alcune palle del 5-2. Sembrava ormai fatta ma la tennista nata in Valle d’Aosta ha reagito con un pericoloso colpo di coda riportandosi sul 4-4. A questo punto la Jani ha raccolto le energie fisiche e nervose residue, ha centrato un nuovo break ed è andata a servire sul 5-4. Questa volta non ha avuto titubanze chiudendo 4-6 7-6 (7) 6-4. Punto determinante che ha portato il Beinasco in vantaggio per 2-1 dopo la prova consistente condita dal successo di Giulia Gatto Monticone (6-4 6-0) contro Denise Valente in un’ora e 9 minuti e la sconfitta patita da Federica Rossi (6-1 1-0 rit.) contro l’ex top 50 del mondo Alberta Brianti. Il sigillo all’impresa è stato messo dal doppio dell’US Tennis Beinasco, formato da Giulia Gatto Monticone e Giulia Pairone. Match perfetto il loro, chiuso 6-3 6-1 contro Valente e Brianti, per il definitivo 3-1 e la vetta del girone in solitaria con 12 punti dopo 5 giornate, frutto di 4 vittorie e una sola sconfitta): “Per come ci siamo presentate a Genova – ha detto la capitana Cristina Coletto – pensavamo che un pareggio sarebbe stato importante, proprio in ragione della nostra situazione infortuni, l’ultimo dei quali capitato domenica scorsa a Federica Di Sarra. Con la vittoria siamo andate oltre le aspettative. Ho cercato di gestire le giocatrici, preservando Giulia Pairone che in doppio è stata lucida e determinata ribadendo la sua forza, tecnica e mentale. Una vittoria del gruppo. Ora una settimana di stacco per presentarci pronte alla sfida del 20 novembre contro il TC Rungg”. Presenti alla vittoria di Genova anche i massimi dirigenti del club che dopo aver assistito ai successi in A2 e in singolare delle altre loro giocatrici sono partiti alla volta del TC Genova per dare il proprio supporto alla squadra: “Ottima prova delle ragazze – ha detto la dirigenza – con la Jani che ha espresso un gran gioco nonostante gli impegni ripetuti di fine stagione a livello individuale con l’obiettivo di varcare la soglia delle prime 100 giocatrici WTA. Grande sinergia tra le “due” Giulia in doppio. Direi una sincronia perfetta anche poggi ribadita. Giulia Gatto Monticone è stata all’altezza delle attese in singolare. Plauso anche alla nostra Federica Rossi che pur infortunata ha dato il massimo per la causa. Ottimo il bilancio dell’A1 con la strategia che si è dimostrata vincente. Il sogno verso il titolo continua”.  Il circolo piemontese ha completato proprio con l’A2 un’altra giornata da incorniciare con la vittoria casalinga contro il TC Training di Foligno. Stesso score delle compagne di A1 (3-1) maturato dopo le vittorie in singolare di Martina Colmegna, contro Maria Toma (6-2 6-1) e di Anastasia Grymalska contro Chiara Girelli (6-0 6-2), concretizzate entrambe alla soglia dell’ora di gioco. A questa si è aggiunta l’affermazione in doppio di Maria Canavese e Martina Colmegna, per 6-3 6-4 contro Gradassi e Toma. Tre punti preziosi che hanno portato il Beinasco a quota sette nel girone 2 della competizione.

di redazione