AtletiNews

L’ITALIA DI BILLIE JEAN KING CUP CEDE AL CANADA 0-3

La giornata della seconda sfida nelle Finals di Billie Jean King Cup, a Glasgow, ha visto le azzurre confrontarsi con le portacolori del Canada. Come era già capitato contro la Svizzera la prima a scendere in campo è stata Elisabetta Cocciaretto, opposta alla campionessa Slam di New York 2019 Bianca Andreescu. L’azzurra ha tenuto testa alla più accreditata rivale ma è mancata nei momenti topici del match, come successo ieri contro Jil Teichmann. Nel primo set Elisabetta, che ha confermato di poter competere a questi livelli, ha avuto le sue occasioni per portarsi in vantaggio (5-2 e se tpoint) ma alla fine è stata la Andreescu a chiuderlo al tie-break dopo aver ripreso l’italiana sul 5-5. Nel secondo set ancora Cocciaretto avanti 2-0, subito ripresa dalla potente avversaria. In un lunghissimo sesto game (18 punti) Elisabetta ha annullato altre due palle-break (3-3) ma è sembrata meno brillante e pronta negli spostamenti. Al cambio campo, con la canadese avanti 4-3, “medical time out” per l’azzurra con l’intervento del trainer che le ha massaggiato a lungo anche la coscia sinistra. Alla ripresa la marchigiana ha ceduto di nuovo la battuta (5-3) e poco dopo, con il terzo game di fila, Andreescu ha chiuso 6-3 al primo match-point, condannando di fatto le azzurre all’eliminazione. La tensione è ovviamente calata e così gli altri due match, ormai ininfluenti, hanno visto Martina Trevisan cedere nettamente alla giovane Leylah Fernandez (6-0 6-0 in 44 minuti) e il doppio composto da Lucia Bronzetti e Jasmine Paolini cadere sotto un periodico 6-1 6-1 al tandem Dabrowski/Fernandez.

di redazione (foto Halling)