AtletiNewsTornei Internazionali

GIUSTINO E MORONI NEI QUARTI A MASPALOMAS

Continua l’avventura degli italiani nel challenger di Maspalomas (45.730 euro di montepremi sulla terra), in corso di svolgimento nell’isola di Gran Canaria. Lorenzo Giustino (305 Atp) ha superato per 63 75, in un’ora e 56 minuti, l’austriaco Lukas Neumayer (304 Atp). Gian Marco Moroni (344 Atp) invece ha eliminato il francese Titouan Droguet (295 Atp) per 76 (5) 75 in un’ora e 55 minuti.
Giustino  ha giocato un brutto primo game, commettendo subito un doppio fallo sulla palla break. Ma si è immediatamente ripreso strappando a quindici la battuta al rivale. L’equilibrio è durato fino al settimo game, poi sul 4-3 il 31enne nativo di Napoli ha fatto il break e ha chiuso il set. Nel secondo parziale Giustino è andato sotto 3-1, ha salvato 6 palle del 4-1 e alla fine di un game laborioso ha recuperato il break. Sul 5 pari Giustino si è procurato 3 palle per andare a servire per il match riuscendo a sfruttare la terza. Nel dodicesimo e ultimo game dell’incontro l’azzurro ha salvato una palla del contro break e poi ha chiuso al primo match point utile.
I momenti chiave che hanno deciso la sfida tra Morini e Droguet invece sono stati due: il tie-break del primo set vinto da Moroni dopo essere stato sotto 5-3 e concluso solo per 8-6 al secondo set point utile e il break messo a segno nel dodicesimo game del secondo set che gli è valso la partita.
Ai quarti Giustino è atteso dalla wild card spagnola Pablo Llamas Ruiz (417), Moroni invece, nella parte bassa del tabellone, affronterà nei quarti il canadese Steven Diez (348). Non ci sono precedenti nei match degli italiani.

di redazione