AtletiNewsTornei Internazionali

GIANNESSI NEGLI OTTAVI A TIGRE. OK BRANCACCIO A NOUMEA

Alessandro Giannessi è l’unico italiano ad aver superato il primo turno nel challenger argentino di Tigre (40.000 $ di montepremi su terra battuta). Giannessi ha battuto al primo turno l’argentino Luciano Emanuel Ambrogi (794) per 75 60. E giovedì attende agli ottavi il il russo Andrey Chepelev (369 Atp). Fuori invece Edoardo Lavagno (366), che ha perso 76 64 al primo turno contro l’argentino Lautaro Midon (910 Atp) e Alexander Weis (351), superato 64 62 dal qualificato spagnolo Carlos Sanchez Jover (419 Atp).
Raul Brancaccio (194 Atp) si è qualificato per i quarti di finale del Challenger di Noumea (130.000 $ di montepremi sul cemento) superando per 62 61 in appena 54 minuti di gioco l’ungherese Zsombor Piros (162 Atp).  L’italiano è ora atteso dal francese Benoit Paire (179 Atp): tra i due non ci sono precedenti. Riccardo Bonadio (187 Atp e numero 8 del tabellone) è stato eliminato agli ottavi di finale dall’argentino Facundo Diaz Acosta (191), il quale ha prevalso per 63 76. Al 1° turno Roberto Marcora (685) era stato eliminato dal francese Maxime Chazal (571) che lo ha superato per 63 63.

dal sito www.federtennis.it