AtletiNewsTornei Internazionali

DA OGGI LE QUALIFICAZIONI DI COPPA DAVIS

Tempo di qualificazioni da oggi nella tanto dibattuta Coppa Davis che vivrà in questo 2023 un altro anno enigmatico, perso il munifico ma forse insolvente “colosso” Kosmos e i tanto conclamati sponsor che avrebbero dovuto seguirlo. La formula in questa stagione rimarrà ancora quella della scorsa che ha visto trionfare per la prima volta nella sua storia il Canada e l’Italia arrivare in semifinale. Da oggi (nella veste quasi antica con match che si disputano in diverse sedi e davanti ai pubblici amici per chi li ospita) saranno 12 le sfide, con cinque incontri in programma ma al meglio dei due set su tre. In campo Croazia – Austria, con gli austriaci ancora nel dubbio Thiem, infortunatosi agli AO agli addominali; il big match è Germania – Svizzera, con la prima che potrà schierare Zverev e la seconda che avrà nelle proprie fila il tre volte campione Slam Wawrinka; spazio poi a Norvegia – Serbia senza i big ovvero Djokovic da una parte e Ruud dall’altra; Ungheria – Francia, Uzbekistan – USA, Colombia – Gran Bretagna, Corea – Belgio, Svezia – Bosnia, Olanda – Slovacchia, Finlandia – Argentina e Portogallo – Repubblica Ceca. L’Italia è esentata da questa prima fase ed entrerà in gioco nella seconda.
In questo fine settimana sono in programma anche 12 incontri dei play-off per accedere al World Group della prossima edizione e tra i convocati delle varie squadre l’occhio non può che soffermarsi su due nomi di grosso peso: Tsitsipas e Rune. Il primo sfiderà, insieme a Pervolarakis (#573) e a suo fratello Petros in doppio, l’Ecuador che non ha nessun giocatore tra i primi 500 del mondo in singolare: è un’occasione enorme per la Grecia per entrare per la prima volta nella sua storia nel Gruppo Mondiale della Davis. La Danimarca, invece, ha già fatto parte di questa élite in passato ma gli anni di assenza iniziano a diventare tanti (27 per l’esattezza): con Rune e contro l’India, però, ci sono i presupposti per fermare il tassametro.

di redazione e sito ubitennis.con