AtletiNewsTornei Internazionali

LA CANOTTIERI CASALE PREMIATA PER IL TORNEO MASTERS INTERNAZIONALE

Uno dei migliori tornei di tennis al mondo… in Monferrato. Si pensa già all’edizione numero due dell’Itf Masters Tour della Canottieri Casale, campione d’Italia nella Serie A1 femminile 2022: obiettivo? Salire di grado (si guarda al prossimo settembre come un Itf 400, in attesa di un ok definitivo da Roehampton a Londra, nda), sulla spinta del prestigioso riconoscimento dell’International Tennis Federation, che nei giorni scorsi ha premiato la direzione del torneo dello scorso settembre sulla terra rossa monferrina affidata a Paolo Nicola. I feedback di giocatori e addetti ai lavori hanno infatti permesso di totalizzare un punteggio complessivo di 6.7 (in una scala da 0 a 7). Il risultato? 2° posto tra i tornei Itf Masters Tour 200 nel secondo semestre 2022 e il 6° posto assoluto su oltre 230 manifestazioni disputate in tutto il mondo negli ultimi sei mesi dello scorso anno.  «Si tratta per me del secondo riconoscimento ricevuto dalla federazione internazionale nel 2022, dopo la Sanremo Winter Edition, ed è un motivo di orgoglio, ancora più grande, tornando alle perplessità della vigilia dovute alla decisione di calendarizzare il torneo di Casale solo a fine luglio del 2022 con pochissimi margini temporali su cui contare. Ma è stata una storia con un lieto fine e non posso fare a meno di condividere questo ambito riconoscimento con tutti quelli che hanno creduto in questa iniziativa: in primis Gabriele Vizio, fonte di ispirazione per riportare in Piemonte il Circuito Masters, oltre al presidente della Canottieri Giuliano Cecchini e al suo vice Giampiero Aceto, i quali hanno dato il placet perché si svolgesse una manifestazione che sarebbe potuta apparire sulla carta aleatoria ed estemporanea soprattutto per i tempi di approntamento molto ristretti. E poi fondamentale sono stati l’entusiasmo e l’autentica passione, motore e spinta vitale, di tutto il team di professionisti messo in moto dal club, che ha lavorato con intensità sin dal primo giorno, in primis il maestro Giugiu Massola… oltre all’operato del referee Renzo Perfumo», ha dichiarato il tournament director Paolo Nicola. Una struttura come quella della Canottieri è dunque adatta (e ora certificata) a ospitare i grandi eventi del circuito. Un altro importante riconoscimento per il club di viale Lungo Po Gramsci dopo il sesto posto nella classifica del Trofeo Fit 2022. 

da ufficio stampa Canottieri Casale (in foto i finalisti dell’Over 55)