AtletiNewsTornei Internazionali

MATTEO BERRETTINI E’ NEI QUARTI AD ACAPULCO. IL FRATELLO JACOPO FERMATO DA DE MINAUR

Questa volta il sorriso è uno solo e risponde al volto di Matteo Berrettini. L’ex numero 1 azzurro ha raggiunto i quarti del 500 ATP di Acapulco regolando con un doppio 6-3 Elias Ymer, lo svedese più esperto rispetto al fratello Mikael, anche se meno forte. Berrettini l’aveva battuto in due set anche nei due precedenti confronti diretti, nelle qualificazioni a Budapest, sulla terra rossa, nel 2018, e l’anno scorso sul veloce indoor a Bologna nella fase a gironi delle Davis Cup Finals. Nei quarti il giocatore romano incontrerà Holger Rune, numero 10 del mondo, che ha dominato 60 62 il portoghese Nuno Borges, numero 85. Il teenager danese, campione a Stoccolma e al Masters 1000 di Parigi-Bercy nel 2022, ha vinto 29 delle ultime 35 partite giocate. Berrettini l’ha già affrontato una volta, superandolo, sulla stessa superficie, a Indian Wells 2022. Nulla da fare invece per il fratello Jacopo che ha visto il suo grande torneo chiudersi contro l’australiano Alex De Minaur. Un solo gioco per Jacopo, arresosi 6-1 6-0, ma tanta fiducia per il futuro e il ritorno la prossima settimana tra i top 500 del circuito dall’attuale posizione di numero 842 del mondo. De Minaur dovrà ora affrontare Taro Daniel, il nipponico che a sorpresa ha stoppato il numero 2 del seeding, Casper Ruud, al tie-break del terzo set. Il nuovo status di Top 5 motiva Taylor Fritz, primo statunitense a salire così tanto nel ranking ATP dai tempi di Andy Roddick. Sul Centrale della Arena GNP Seguros, nuova casa dell’Abierto Mexicano Telcel presentado por HSBC (questo il nome ufficiale del torneo), Fritz ha regolato 64 64 il canadese Denis Shapovalov, che pure ha vinto otto dei primi nove punti giocate al servizio. Ma il suo tennis continua ad essere troppo discontinuo, soprattutto contro avversari come Fritz che ha perso solo un punto quando ha messo in campo la prima al servizio in tutto il match. Oggi numero 30 del mondo, la sua posizione più bassa in classifica dall’ottobre 2019, Shapovalov è così scivolato verso la ventunesima sconfitta in 24 partite contro un Top 5.  Fritz, finalista ad Acapulco nel 2020, incontrerà nei quarti Frances Tiafoe, numero 15 del mondo, che ha battuto in tutti gli ultimi cinque scontri diretti (5-1 il bilancio), l’ultimo nella finale di Tokyo del 2022. Se dovesse continuare la serie, vincerebbe anche il sesto derby consecutivo contro uno statunitense, il secondo nel torneo dove ha eliminato al primo turno John Isner in tre set. Tiafoe ha superato 62 76 il 41enne Feliciano López, che in caso di successo sarebbe diventato il più anziano giocatore nei quarti di finale di un torneo ATP dal 1995 quando Jimmy Connors ci arrivò a Halle a 42 anni.

di redazione