AtletiNewsTornei Internazionali

SONEGO LOTTA MA CADE A DUBAI CONTRO ZVEREV

Ha provato Lorenzo Sonego a sorprendere nei quarti di finale del 500 ATP di Dubai il tedesco Alexander Zverev, ma alla fine ha dovuto soccombere sullo score di 7-5 6-4. Partita nel complesso ben giocata dal 27enne torinese che ha però subito due break letali. Quello iniziale in chiusura di primo set, andato all’ex numero 2 del mondo e ora numero 16 al dodicesimo gioco. Il secondo nel quinto game della seconda frazione, non più recuperato. Sonego si è imbattuto nella miglior versione del tedesco dal momento del suo rientro nel circuito dopo il prolungato stop per i noti problemi alla caviglia accusati lo scorso anno al Roland Garros. Rimane un po’ di rammarico per le sei palle break non trasformate dall’azzurro, distribuite equamente nei set ma grande merito al rivale per avergliele annullate. Ora il pensiero vola al doppio appuntamento 1000 in America. Prima Indian Wells, dall’8 marzo, poi Miami. Intanto con i punti di Dubai Sonego tornerà nei top 60 ATP.

DI REDAZIONE