AtletiNewsTornei Internazionali

A ESTORIL RUUD RITROVA LA TERRA ROSSA E IL SUCCESSO, NUMERO 10 IN CARRIERA

Non era partito come si attendeva il 2023 per Casper Ruud ma sulla terra rossa del 250 ATP di Estoril il norvegese, finalista delle ultime ATP Finals a Torino e già numero 2 del mondo, si è ritrovato. Passo passo è salito da numero 1 del seeding all’atto decisivo della rassegna dove ha superato per 6-2 7-6 il serbo Miomir Kecmanovic, alla sua seconda finale stagionale con altrettante sconfitte (la prima a Delray Beach contro Taylor Fritz). La prima frazione in terra portoghese nell’ultimo atto della rassegna è stata una sorta di assolo, con due break in favore di Ruud, per il 6-2 di sigillo. Nella seconda c’è stato molto più equilibrio, pur senza break ma con diverse opportunità da entrambe le parti per centrarli. Alla fine ha deciso il tie-break con strappo finale di Ruud, dal 3-3 al 7-3. Ruud è tornato così al numero 4 del ranking mondiale, riscavalcando Medvedev e cogliendo il suo decimo titolo nel massimo circuito. Al termine omaggio a Carlos Ramos, giudice di sedia che ha concluso con questo torneo la sua carriera ultratrentennale. Per Kecmanovic sei posizioni guadagnate in classifica ATP (34) e prossimo impegno a Montecarlo, domani, contro il nostro Lorenzo Musetti.

di redazione