AtletiMoliseNewsRegioniSardegnaTornei InternazionaliToscana

CON SUPERTENNIS DAL 1° MAGGIO ANCORA PIU’ SERVIZI

Dal 1° maggio il palinsesto di Supertennis TV sarà ancora più ricco grazie all’HbbTV. Acronimo di Hybrid Broadcast Broadband TV, l’HbbTV non è altro che una funzione presente su tutte le Smart TV di recente fabbricazione, connesse a Internet, che consente allo spettatore di un canale l’accesso ad una serie di contenuti gratuiti aggiuntivi di varia natura. Grazie a questa tecnologia, Supertennis TV permetterà agli appassionati di tennisla visione di canali supplementari – ‘paralleli’ a quello principale – prima non disponibili. A inaugurare questa nuova proposta del canale tematico della Federazione Italiana Tennis e Padel sarà il ‘Sardegna Open’, evento premium della neonata categoria Challenger 175. Dal 1° al 7 maggio, infatti, chi entrerà sul canale 64 troverà in basso a destra un banner con scritto ‘Sardegna Open’ posizionato accanto a un tasto di colore verde: spingendo sul corrispondente tasto verde presente sul telecomando, lo spettatore entrerà direttamente sulla diretta del match in corso del torneo cagliaritano. Dal 14 al 21 maggio, invece, la proposta di Supertennis TV sarà ancora più ampia: premendo il tasto verde del telecomando, si aprirà una schermata mosaico (in gergo landing page) nella quale lo spettatore – con l’ausilio delle frecce presenti sul telecomando – potrà spostarsi per selezionare uno dei due tornei proposti, ovvero il WTA 125 ‘Firenze Ladies Open’ e il Challenger 175 ‘Piemonte Open Intesa Sanpaolo’.

COSA È NECESSARIO SAPERE PER ACCEDERE AL SERVIZIO – La visione dei canali aggiuntivi su Supertennis TV sarà accessibile solo in digitale terrestre sulle Smart TV di recente fabbricazione (prodotte tendenzialmente dal 2017 in poi, per alcuni casi dal 2018) connesse a Internet. Il servizio non sarà quindi disponibile per gli utenti che guardano Supertennis TV sul canale 212 della piattaforma Sky o per coloro che possiedono una tv di vecchia fabbricazione non dotata della tecnologia HbbTV.

DA UFFICIO STAMPA FITP