AtletiNewsRegioniTornei InternazionaliToscana

LUCIA BRONZETTI TORNA A VINCERE A FIRENZE

La terza giornata del Firenze Ladies Open, torneo Wta da 115.000 $ di montepremi in corso di svolgimento al Match Ball Firenze, si chiude per i colori azzurri con un bilancio di una sola vittoria e quattro eliminazioni. L’unica azzurra a sorridere è stata Lucia Bronzetti (n° 98 e testa di serie numero 8) che ha superato in rimonta per 36 63 60 Olivia Gadecki (149 Wta e quarta australiana del ranking mondiale).

Due ore esatte di gioco in cui la Bronzetti ha sofferto all’inizio un terreno decisamente lento e una certa pigrizia atletica. Ma dopo un primo set di rodaggio, l’azzurra ha tenuto con autorità 12 degli ultimi 15 game dell’incontro, variando molto il suo tennis e servendo decisamente una buona percentuale di prime. A suo favore anche gli 11 doppi falli commessi dall’australiana in 12 turni di servizio.

Fuori invece Diletta Cherubini, superata per 64 64 dalla canadese Eugenie Bouchard. La tennista toscana è stata brava a recuperare un break di svantaggio sia nel primo che nel secondo set, ma nel momento della verità le è mancato il coraggio e la cattiveria per complicare ulteriormente la vita alla canadese.

Fuori anche Deborah Chiesa che ha raccolto appena tre game contro la rumena Ana Bogdan, testa di serie numero 3, la quale ha finito per imporsi per 62 61. Lucrezia Stefanini invece, testa di serie numero 9 e posizionata nel tabellone al posto della top seed Lauren Davis, si è fatta battere per 64 62 dall’australiana Priscilla Hon.

Buona invece la prestazione della wild card Camilla Rosatello, battuta per 63 75 dall’ucraina Dayana Yastremska. La 28enne di Saluzzo (compirà gli anni il prossimo 28 maggio) ha mancato la chance di recuperare il break di svantaggio sul 5-3 del primo set e poi ha ripreso l’avversaria, che le era scappata ancora avanti un break, sul 5 pari del secondo. Ma nel momento delicato si è di colpo irrigidita consegnandosi alla rivale.

Sospesa invece per l’oscurità e per l’umidità la sfida tra Jasmine Paolini e la britannica Katie Swan. L’incontro è stato interrotto sul 2-2 del terzo set con il primo set vinto dalla Paolini per 64 e il seconda dalla Swan per 64.

Domani in gara in singolare, oltre alla prosecuzione della Paolini, anche altre 5 azzurre. Il derby di primo turno tra Sara Errani e Lisa Pigato (primo match sul centrale alle 10.30), gli ottavi di finale di Lucia Bronzetti contro la slovena Dalila Jakupovic (secondo match sul centrale), il primo turno di Matilde Paolini contro la tedesca Jule Niemeier sul campo numero 2 alle 10.30 e il primo turno di Nuria Brancaccio contro la britannica Heather Watson come primo incontro sul campo 4 (sempre alle ore 10.30).

articolo tratto dal sito ufficiale del torneo