AtletiNewsTornei Internazionali

VAVASSORI SPLENDE A PARIGI. OGGI C’E’ SONEGO

Cinque ore e 10 minuti di partita, epica perché il teatro è stato quello del Roland Garros, campo numero 8. Protagonista il 28enne torinese Andrea Vavassori, per la prima volta nel main draw del torneo su terra rossa più importante al mondo. Ed è stata vincente contro un avversario non banale, il serbo Miomir Kecmanovic, numero 31 del seeding e 37 del mondo. Vavassori si è trovato a rincorrere il rivale, sotto di due set a zero. Non si è disunito, ha rimesso nei giusti binari il confronto, grazie a due tie-break vincenti e a diversi match point annullati. Ha superato anche problemi fisici, con tanto di medical time-out, nel quinto set ha recuperato un break di svantaggio ed ha chiuso al terzo match point facendosi cadere sulla nobile terra, appagato e quasi incredulo. L’impresa è compiuta con il sigillo sullo score di 5-7 2-6 7-6 7-6 7-6. Ora troverà l’argentino Olivieri e dovrà recuperare le energie spese, fisiche e nervose. Oggi toccherà all’altro torinese in gara, Lorenzo Sonego, opposto al francese Humbert, a caccia del 3° turno. Match non facile ma l’allievo di Gipo Arbino ha dimostrato in prima battuta forma e convinzione. 

di redazione