AtletiNewsTornei Internazionali

SONEGO E MUSETTI OGGI A CACCIA DEI QUARTI A PARIGI

Alle 11 sul prestigioso Suzanne Lenglen del Roland Garros Lorenzo Sonego cercherà l’impresa contro Karen Khachanov, 27enne moscovita attuale numero 11 del mondo e numero 11 del draw parigino. In palio un posto nei quarti di finale del Roland Garros, traguardo mai raggiunto in carriera dal torinese che è invece al suo secondo ottavo di finale nello Slam su terra rossa più famoso al mondo. I precedenti, giocati tutti a livello di circuito maggiore, dicono 2-1 per il moscovita. L’ultimo risale al 2019, giocato a Roma e vinto dal russo. Nello stesso anno Sonego si era imposto a Montecarlo al secondo turno. Sonego non parte battuto ed è in fiducia: “Le esperienze fatte in questi anni negli Slam mi hanno aiutato – ha spiegato dopo la vittoria contro il numero 7 del mondo Andrey Rublev -, soprattutto le partite perse mi consentono di affrontare oggi le difficoltà in un altro modo. Lottare e crederci sempre; dopo il 6-0 subito nel secondo set non era facile ma sono riuscito a tornare in campo con la giusta determinazione. Ho sempre creduto di potercela fare e sono contento di come gestisco queste difficoltà”. Il segreto rimane divertirsi: “Godersela è un vantaggio – ha concluso – ma ogni partita ti mette davanti a pressioni e situazioni diverse. Sono pronto a ripartire con questo atteggiamento”.
Sul Philippe Chatrier, nel 3° match dalle 11 l’altra attesissima sfida tra il numero 1 del mondo Carlos Alcaraz e l’azzurro Lorenzo Musetti, numero 17 del seeding, che non ha ancora perso un set in tutto il torneo. I precedenti sono in perfetta parità (1-1) ma il successo colto da Musetti nella finale del 500 ATP di Amburgo lo scorso anno è decisamente più pesante (6-4 6-7 6-4 lo score) per l’importanza del contesto nel quale è stato ottenuto. Il loro primo incrocio in assoluto è invece datato Trieste 2020, a livello di semifinale. In quell’occasione fu il murciano ad imporsi con il punteggio di 7-5 2-6 6-3.

di redazione