AtletiNewsTornei Internazionali

45ESIMA SEMIFINALE SLAM PER DJOKOVIC. SARA’ A PARIGI

Partenza falsa per Novak Djokovic nel quarto di finale del Roland Garros contro Karen Khachanov…o meglio avvio lanciato del russo. Concentrato e letale con il diritto e la battuta Khachanov ha chiuso il primo set 6-4, stando molto vicino alla linea di fondo e prendendo spesso il tempo all’ex numero 1 del mondo (primo set perso nell’edizione 2023 dello Slam parigino). Nella seconda frazione il rendimento del serbo è salito, ma Khachanov non ha mollato, perdendo però seccamente il tie-break. Qui la svolta. La terza frazione è stata una sorta di assolo per Novak, che con due break ha chiuso 6-2. Ancora avanti il serbo nel quarto set, con un break da gestire. Bravo Khachanov a rientrare nella sfida (4-4) ma l’allungo definitivo è stato ancora di Djokovic che ha fatto propri gli ultimi due giochi per il definitivo successo e il raggiungimento della 45esima semifinale Slam in carriera, ad una sola distanza da Federer: “E’ uno stadio tra i più importanti del tennis – ha detto il vincitore a fine match – e ti aiuta ad esprimere il miglior gioco. Oggi ho faticato ad entrare nel confronto anche in ragione della forza di Khachanov che è dotato di un gran servizio e di colpi importanti. Ho messo in campo un tie-break perfetto e la partita è cambiata, in mio favore. Ho avuto anche un po’ di timore alla fine del secondo set”. Il computo dei match tra i due è ora di nove vittorie e una sola sconfitta in favore di “Nole”. Lo 0-7 con cui si è concluso il tie-break ha tarpato le ali a Khachanov, diventato in ogni caso un giocatore da seconda settimana Slam e non è cosa da poco.

di redazione