AtletiNewsTornei Internazionali

LA SEMIFINALE DJOKOVIC – ALCARAZ DURA DUE SET. POI LO SPAGNOLO SI BLOCCA PER CRAMPI

Sembrava bionico Carlos Alcaraz ed invece il suo fisico non ha retto lo sforzo profuso nei primi due set della semifinale tanto attesa al Roland Garros, contro Novak Djokovic. Il serbo ha vinto il primo parziale grazie ad una partenza lanciata che ha messo forse ansia e pressione al giovane murciano. Alcaraz si è superato per pareggiare i conti nel secondo set, vinto 7-5, ma all’inizio del terzo, sull1-1 è stato colto da crampi. Si è fermato, causa di forza maggiore, e da regolamento, non avemdolo fatto al cambio campo, ha perso un game. Quindi ha “regalato” un break a Novak Djokovic che ha infilato yna serie di cinque giochi chiudendo 6-1. Nel quarto set, dopo un toilet break, la musica non è cambiata. Carlos ha continuato a giocare praticamenter da fermo e ha subito un nuovo 6-1. Peccato perchè le prime due parti di gara erano state intensi e spettacolari. Dovrà riflettere lo spagnolo su quanto accaduto e con il suo staff cercare di capirne le cause. Potrebbe essere il “tallone d’Achille” dell’attuale numero 1 del mondo? Le cause possono essere molte e anche la mente può aver influito. Il serbo è nuovamente in finale in un torneo dello Slam, per la 34esima volta e la settima a Parigi. Se domenica dovesse v incere, contro o Zverev o Ruud, salirebbe nuovamente in vetta al ranking e diventerebbe il giocatore con più titoli vinti a livello Slam (23, uno in più di Nadal, campione in carica e assente): “Peccato per quanto successo a Carlos – ha detto al termine Djokovic – ma è giovane e ne vincerà molti di Roland Garros. Io sono felice della finale raggiunta ma il torneo non è ovviamente finito”. Score finale in favore del serbo 6-3 5-7 6-1 6-1.

di redazione