AtletiNewsTornei Internazionali

RUUD DOMINA ZVEREV ED E’ ANCORA IN FINALE A PARIGI

Il norvegese Casper Ruud ha vinto nettamente (6-3 6-4 6-0) la sfida di semifinale al Roland Garros contro Alexander Zverev, che si era fermato allo stesso step lo scorso anno ma per infortunio. Dominante Ruud, tornato ad ottimi livelli proprio nel torneo della capitale francese dopo un inizio di stagione balbettante. Score maturato dopo 2 ore e 9 minuti di gioco nel corso delle quali il nordico non ha mai dato l’impressione di essere in difficoltà impostando lo scambio sul ritmo e sul tentativo, perfettamente riuscito, di spostare da una parte all’altra del campo il tedesco, mai dandogli la possibilità di comandare il gioco. Zverev si è via via sciolto perdendo anche energie e convinzioni. Sarà dunque Ruud l’avversario in finale di Novak Djokovic, come lo era stato nel 2022 di Rafael Nadal. Zverev è apparso profondamente deluso in conferenza stampa: “Si può perdere ma non così – ha affermato – sono molto deluso per questa sconfitta”. Ha poi annunciato che per prendersi cura del proprio corpo non sarà al via del torneo su erba di Stoccarda, dove invece è pronto al rientro Matteo Berrettini (chiamato a difendere il titolo) e saranno in campo anche Lorenzo Sonego e Lorenzo Musetti. Zverev ha anche confermato di aver giocato con un problema muscolare, procuratosi giovedì in allenamento. Si è proiettato verso la finale dando decisamente favorito Novak Djokovic.

di redazione