AtletiNewsRegioniTornei InternazionaliVeneto

LUCREZIA STEFANINI E IL 125 WTA DI GAIBA

“Lucrezia Stefanini sull’erba può esprimere un tennis di grande qualità”. È stato il giudizio dato mercoledì sull’azzurra da parte della capitana della nazionale femminile Tathiana Garbin, presente in questi giorni al Tennis Club Gaiba per supervisionare – e aiutare – le giocatrici italiane in gara nel Veneto Open promoted by Confindustria Veneto Est. Dall’alto della sua esperienza l’ex tennista veneta ci ha visto giusto, perché la toscana è l’unica giocatrice approdata ai quarti di finale del WTA 125 di Gaiba. Dopo le eliminazioni di Lisa Pigato (mercoledì) e Nuria Brancaccio, il peso di tenere a galla l’Italia era tutto sulle sue spalle e la 25enne pratese – numero 118 del ranking mondiale – l’ha saputo reggere alla grande, risolvendo senza correre rischi la sfida serale contro la russa Evgeniya Rodina, superata con il punteggio di 6-2 6-4 in 71 minuti. “Sono contenta del livello espresso e delle partite che sto giocando – ha detto l’azzurra –: oggi non era semplice, contro una giocatrice esperta. Sul 5-2 nel secondo set mi sono lasciata trasportare dalle emozioni e ho ceduto l’iniziativa alla mia avversaria, ma dopo il cambio di campo sono tornata a metterci la giusta dose di coraggio. Resto l’unica italiana? Sono felice di poter difendere il tricolore e pronta a lottare come sempre”. Nei quarti di finale odierni, nel secondo match dalle 12.30 sul Campo Centrale, la toscana se la vedrà con la statunitense Ashlyn Krueger.

da ufficio stampa torneo

Singolare. Secondo turno: Ysaline Bonaventure (Bel) b. Nuria Brancaccio (Ita) 6-2 6-2, Ashlyn Krueger (Usa) b. Katie Swan (Gbr) 6-3 4-6 5-5 ritiro, Robin Montgomery (Usa) b. Laura Pigossi (Bra) 6-0 6-7 6-0, Lucrezia Stefanini (Ita) b. Evgeniya Rodina 6-2 6-4.
Doppio. Quarti di finale: Cristian/Danilovic (Rou/Srb) b. Anshba/Detiuc (-/Cze) 6-4 4-6 10/5, Han/Jang (Kor/Kor) b. Krueger/Kulikov (Usa/Usa) 7-6 4-6 10/7.