AtletiNewsTornei Internazionali

TREVISAN ANCORA KO SUI PRATI. OK SWIATEK E GARCIA. KO SAMSONOVA

Dovrà attendere un altro anno Martina Trevisan per vincere il suo primo match a Wimbledon, terzo Slam stagionale scattato sui prati dell’All England Club di Londra e che quest’anno – di nuovo aperto a tutte e con punti validi per il ranking mondiale dopo il pasticcio del 2022 – distribuirà un montepremi record: 44.700.000 sterline.  La 29enne mancina toscana, n.64 WTA, alla terza presenza nel tabellone principale dello Slam londinese (la sesta complessiva) dove insegue ancora la prima vittoria, è stata sconfitta 64 61, in un’ora e quaranta minuti, dalla spagnola Sara Sorribes Tormo, n.84 del ranking, alla sesta partecipazione. Martina è partita con una bella grinta ma si è andata via via spegnendo, completamente mollata dal servizio in una giornata in cui ci si è messo anche il vento forte a complicare le cose. Trevisan quest’anno aveva giocato un solo match sui prati, perdendo contro la francese Cornet al primo turno di Bad Homburg. La 26enne di Castellon aveva vinto entrambe le sfide precedenti con l’azzurra, compresa una sull’erba di Bad Homburg (primo turno del 2021). Martina non sfrutta tre palle-break nel game d’apertura del primo set, poi nonostante giochi decisamente meglio della spagnola, grazie alle traiettorie mancine, non riesce a tradurre questo vantaggio in termini di punteggio. Anzi, diventa una beffa. Nell’ottavo gioco, segnato da due doppi falli, Trevisan con una incredibile demì-volée di diritto annulla la prima palla-break ma sulla seconda commette un errore che consegna il break alla sua avversaria (5-3). Nel game successivo l’azzurra annulla il primo set-point mentre il secondo lo cancella da sé la spagnola con un doppio fallo: Martina manca una chance per il contro-break con il diritto incrociato che termina fuori di un soffio e poco dopo Sara chiude 6-3. Sorribes Tormo prende fiducia e strappa di nuovo la battuta alla toscana nel terzo game della seconda frazione (2-1) e poi conferma il vantaggio (3-1) anche perché l’azzurra prende rischi eccessivi. Il servizio di Trevisan continua a non funzionare ed arriva un secondo break, addirittura a zero, per la 26ene di Castellon (4-1). La spagnola annulla due palle-break ed allunga sul 5-1: e nel game successivo archivia la pratica (6-1) strappando ancora la battuta a Martina, incapace di finalizzare un vantaggio di 40-0. Sarà dunque Sorribes Tormo l’avversaria di secondo turno della numero uno del mondo Iga Swiatek, vittoriosa in agilità sulla cinese Zhu.
Eliminata subito Liudmila Samsonova dalla rumena Bogdan. Tra le prime teste di serie esordio vincente per Caroline Garcia.

di redazione