AtletiNewsTornei Internazionali

SINNER FRENA MA VINCE ANCORA A WIMBLEDON: E’ NEGLI OTTAVI

Non il miglior Jannik Sinner ma più che sufficiente per approdare per il secondo anno di fila negli ottavi a Wimbledon, terzo Slam stagionale in corso sull’erba dell’All England Club di Londra e che quest’anno – di nuovo aperto a tutte e con punti validi per il ranking mondiale dopo il pasticcio del 2022 – distribuisce un montepremi record: 44.700.000 sterline. 
Il 21enne di Sesto Pusteria, n.8 ATP ed ottavo favorito del seeding, ha battuto 36 62 63 64, in poco meno di due ore e mezza di partita, il francese Quentin Halys, n.79 del ranking, alla seconda presenza nel main draw di Wimbledon dove per la prima volta ha raggiunto il terzo turno (prima volta in assoluto in uno Slam). Buoni ma non buonissimi i numeri di Jannik: 9 ace ma 8 doppi falli, solo il 49% di prime in campo con il quale ha portato a casa però l’83% dei punti ed un buon 61% di punti vinti con la seconda di servizio. A referto 33 vincenti a fronte di 26 gratuiti (35 contro 31 il bilancio del suo avversario). Il match sarà trasmesso integralmente in chiaro, dunque gratis per tutti, su SuperTennis alle 21 di questa sera.
“Non sono partito proprio al massimo ma piano piano sono ho ritrovato il mio tennis anche grazie al sostegno del pubblico – ha detto Jannik a caldo, guadagnandosi un applauso extra -. Lui è un avversario un po’ diverso rispetto a quelli che avevo affrontato nei due turni precedenti. Mi sono allenato bene sull’erba: la cosa positiva di quando perdi presto al Roland Garros è che hai molto più tempo per preparare Wimbledon…. Lavoro e mi alleno per trovare ogni volta la migliore soluzione, non sempre ci riesco”.
Negli ottavi – i secondi di fila sui prati di Church Road – Sinner troverà dall’altra parte della rete il colombiano Daniel Elahi Galan, n.85 ATP, che ha battuto in cinque set lo svedese Mikael Ymer, n.59 del ranking.

dal sito www.supertennis.tv