AtletiNewsTornei Internazionali

SVITOLINA, MAGIE A WIMBLEDON E SEMIFINALE. ELIMINATA IGA SWIATEK

Non avrebbe certo pensato qualche mese fa di issarsi come già fatto nel 2019 in semifinale a Wimbledon, Elina Svitolina. Un anno, il suo, a dir poco intenso, con tanto di matrimonio, maternità, impegno costante con la sua terra e il suo popolo martoriati dalla guerra, il ritorno agonistico, inizialmente difficile. Ha stupito tutti, forse anche sé stessa e oggi ha sorpreso la versione peraltro sbiadita della numero 1 del mondo, Iga Swiatek. Primo set vinto al 12° gioco dall’ucraina, secondo perso al tie-break dopo essere stata avanti 4-1 nella mini-sezione. Nel terzo, quando lo scenario anche psicologico della partita sembrava girato in favore della polacca, l’ucraina che ha sposato Gael Monfils è ripartita di slancio, ha dosato le forze e i colpi e sfruttato i molti errori della nobile rivale. Alla soglia delle tre ore di gioco si è imposta 6-2 salendo al penultimo atto della grande rassegna: “E’ incredibile – ha detto al termine – aver vinto una partita così e contro la numero 1 del ranking. Sono molto felice di aver ritrovato certe sensazioni ed essere tornata a gareggiare certi livelli. Iga è una grande tennista e una grande persona, una delle prime che ha preso a cuore la causa del mio Paese in questo lungo periodo”.
Tra due giorni troverà la ceca Marketa Vondrousova che in tre set ha fermato la corsa dell’americana Jessica Pegula, cedendo il secondo set e conquistando il primo e il terzo (6-4 2-6 6-4).

di redazione