AtletiNewsRegioniSiciliaTornei Internazionali

A PALERMO SORPRESA SPITERI

Le sorprese del primo turno di quali portano i colori azzurri dell’Italia ed hanno in comune gli allenamenti al Country Time Club nell’Accademia di Francesco Cinà, storico allenatore di Roberta Vinci. Le sorprese sono la licatese Dalila Spiteri (460 del ranking) che batte in 3 set (6-1 2-6 6-1) l’americana Halley Baptiste (215, ma 119 di best ranking) e la 22enne veronese Aurora Zantedeschi che supera, sempre in 3 set (6-4 3-6 6-0), la burundiana Sada Nahimana (265). Per entrambe le azzurre è la prima vittoria nel circuito WTA, anche se la siciliana può vantare un primo turno agli Internazionali di Roma, grazie al successo nelle prequalificazioni.

“Scusate il ritardo, dopo 5 partecipazioni al WTA di Palermo, finalmente ho vinto la prima partita” ha detto la Spiteri che ha dedicato il successo al nonno, “scomparso 10 anni”. “Quando ero piccolina – ha ricordato – mi accompagnava in vespa a giocare in un campo in asfalto”.

CINQUE AZZURRE AL SECONDO TURNO – Oltre a Spiteri e Zantedeschi, accedono al secondo turno, la testa di serie n. 1 delle quali Nuria Brancaccio (ha vinto 6-2 6-0 con l’americana Quinn Gleason), Deborah Chiesa (ha superato  con un doppio 6-4 la Wild Card palermitana, Gaia Greco, protagonista di un’ottima partita) e Martina Colmegna (che ha avuto la meglio sulla tedesca Stephanie Wagner).

Il turno decisivo propone 2 derby, Brancaccio-Chiesa e Zantedeschi-Colmegna, con la certezza di portare a 9 le italiane nel tabellone principale, mentre la Spiteri nel secondo match in programma questo pomeriggio (domenica 16 luglio) sul centrale affronterà la testa di serie n. 9 delle quali, l’olandese Eva Vedder (316 del ranking),

MARATONA RECORD PER RISTIC – La 17enne serba Mia Ristic, all’esordio in un torneo WTA, ha battuto la turca Cagla Buyukakcay con lo score di 6-7, 7-6, 7-5 in 4 ore e 12 minuti. E’ la partita più lunga di sempre giocata sui campi del Country Time Club. Ristic ha iniziato il match in salita, perdendo il primo set al tie break. Poi la rimonta, non senza difficoltà visto che la serba, entrata in tabellone grazie a una wild card concessa dagli organizzatori, ha cancellato due match point nel tie break del secondo parziale. Lungo e lottato anche il terzo set, risolto da Ristic con il break nel dodicesimo gioco.

Serba classe 2006, campionessa europea under 16 nel 2022, Ristic giocherà al secondo turno di qualificazione contro la tennista del Liechtenstein Kathinka Von Deichmann, che ha eliminato l’olandese, n. 7 del seeding, Suzan Lamens.
SORTEGGIATO IL TABELLONE PRINCIPALE – Ieri pomeriggio, in diretta video sulla pagina Facebook del torneo, è stato sorteggiato il tabellone principale. Spiccano al primo turno i match tra la testa di serie n. 1, Daria Kasatkina, e l’azzurra Martina Trevisan, e tra la testa di serie n. 2, Zheng Qinwen e Sara Erran. Qui di seguito il link con l’articolo completo sul tabellone principale https://www.palermoladiesopen.it/2023/07/15/ecco-il-tabellone-principale-subito-kasatkina-trevisan-ed-errani-zheng/

da ufficio stampa torneo