AtletiLazioNewsRegioniTornei Internazionali

IL 60.000 $ ITF DELL’ATV ROMA E’ DELLA BOUZAS MANEIRO

Jessica Bouzas Maneiro è la campionessa della 13ª edizione dell’ATV Tennis Open. La tennista iberica si è imposta su Raluca Serban per 6-2 6-4 nell’atto conclusivo del prestigioso torneo internazionale femminile con $60.000 di montepremi. La finale tra le prime due teste di serie è stato il miglior modo per concludere la grande settimana di tennis andata in scena sui prestigiosi campi in terra rossa del Circolo Antico Tiro a Volo. Con il trionfo nella kermesse capitolina, la galiziana diventerà numero 136 del mondo, suo best ranking. 

Titolo e best ranking per Bouzas Maneiro – Dall’erba di Wimbledon alla terra dell’Antico Tiro a Volo. Il cambio di superficie poteva essere ostico, ma Jessica Bouzas Maneiro è riuscita a farsi strada verso il primo trionfo della carriera in un ITF da $60.000. La numero uno del seeding ha sconfitto in finale la ciprota Raluca Serban per 6-2 6-4, riuscendo così a chiudere nel modo più dolce la sua settimana: “Sono cresciuta nel corso del torneo e sono felice di aver trionfato. Mi sono trovata benissimo a Roma e all’Antico Tiro a Volo. Ogni match è stato una battaglia, ma lo sapevo già: in questa categoria nessuna giocatrice è facile da affrontare. Il best ranking? Lunedì sarò 136 del mondo e ne sono contenta. A Wimbledon ho passato le qualificazioni e qui ho vinto il titolo: due grandi risultati. L’obiettivo è migliorare, poi mi piacerebbe l’anno prossimo poter giocare direttamente i main draw slam”.
Ruggeri la migliore delle azzurre – In un torneo ancora una volta caratterizzato da una forte presenza azzurra, è stata la marchigiana Jennifer Ruggeri la migliore delle italiane. La diciannovenne ha sorpreso tutti e partendo dalle qualificazioni si è spinta fino alla semifinale. Ad inizio settimana numero 780 WTA, l’atleta seguita a Jesi da Alice Savorelli sarà numero 559 WTA da lunedì; sono complessivamente 229 le posizioni guadagnate in classifica. “Non mi aspettavo di poter arrivare in semifinale, sono contenta di come ho giocato. La classifica? Questa settimana prendo tante posizioni, ma non mi metto un limite”. Ruggeri commenta la settimana.

’entusiasmo del presidente Averni – La 13ª edizione dell’ATV Tennis Open ha mantenuto altissimi gli standard imposti dalle passate edizioni. Per la gioia del presidente del Circolo Antico Tiro a Volo, Giorgio Averni, la manifestazione aggiunge un altro nome prestigioso al suo albo d’oro: “Il livello in campo è stato fantastico e queste ragazze sono convinto le vedremo scalare la classifica. Il nostro è un grande torneo perché abbiamo uno staff collaudatissimo. Siamo orgogliosi di ciò che abbiamo fatto. Il futuro? Noi con certezza, anche per i risultati che abbiamo avuto, credo che aumenteremo il montepremi nella speranza di avere giocatrici sempre più forti ed uno spettacolo sempre più grande.”

Le parole di Giuseppe Centro – “Ancora una volta abbiamo dato vita ad un torneo bellissimo e ben organizzato”. La gioia di Giuseppe Centro, consigliere allo sport del Circolo Antico Tiro a Volo facente parte del comitato organizzatore. “Abbiamo assistito a match di livello elevato per tutta la durata della rassegna. Non sono mancate le italiane, con la lieta sorpresa di Jennifer Ruggeri, capace di arrivare in semifinale partendo dalle qualificazioni – prosegue Centro, che conclude con i giusti elogi alla macchina organizzativa -. Il segreto per organizzare un grande evento? Avere uno staff all’altezza che stagione dopo stagione riesce ad alzare standard già altissimi. Il supporto del circolo e degli sponsor sono a loro volta fondamentali e anche quest’anno sono stati componenti determinanti per ripeterci”.

da ufficio stampa torneo