AtletiNewsTornei Internazionali

THIEM VINCE A GSTAAD. DOMANI IN FOGNINI. A BASTAD TOCCA AD ARNALDI E CECCHINATO

Un’esultanza quasi liberatoria quella con la quale Dominic Thiem ha accompagnato l’esordio nel 250 ATP di Gstaad, in Svizzera. Opposto al francese Alexandre Muller l’ex numero 3 del ranking mondiale ha dominato il primo set ma nel secondo ha sempre dovuto rincorrere. Si è rifugiato nel tie-break dove ha chiuso per 7 punti a 4 per il definitivo 6-1 7-6. La sorpresa di giornata è arrivata dalla racchetta del belga Bergs (qualificato) che ha eliminato in tre frazioni il serbo Djere, numero 8 del seeding. Domani toccherà a Fabio Fognini (wild card) fare il suo esordio nel torneo svizzero. L’azzurro se la vedrà con lo spagnolo Albert Ramos Vinolas, attuale numero 79 ATP, contro il quale ha un bilancio favorevole di dieci vittorie e due sconfitte. Gli ultimi due confronti, giocati sul duro del Masters 1000 di Cincinnati, lo scorso anno, e a Wimbledon nel 2021, sono andati in archivio con le affermazioni del tennista ligure, oggi sceso al posto numero 128 ATP e alla ricerca della risalita. In caso di successo Fognini incontrerebbe negli ottavi Lorenzo Sonego, terza testa di serie. A Bastad, dove oggi hanno fatto un esordio vincente Vavassori e Bolelli in doppio, domani scenderanno in campo Matteo Arnaldi e Marco Cecchinato. Il primo cercherà gli ottavi affrontando l’ostico finlandese Emil Ruusuvuori. Al secondo turno ad attendere il vincitore c’è Lorenzo Musetti. Per il palermitano Cecchinato appuntamento invece contro il russo Pavel Kotov, qualificato. Entrambi i testa a testa non vedono precedenti nel circuito maggiore. Cecchinato e Kotov sono però in parità (1-1) a livello Challenger e sulla terra sempre di San Marino.

di redazione