AtletiNewsRegioniTornei InternazionaliUmbria

LA TENNIS TRAINING SCHOOL FESTEGGIA CON VULPITTA

Tennis Training School in festa per la storica pagina di sport scritta da Gabriele Vulpitta domenica pomeriggio a Londra. Il diciottenne azzurro, già finalista di doppio al Roland Garros, che si allena alla Tennis Training School di Foligno e studia al Liceo Scientifico Sportivo “G.Marconi” di Foligno della direttrice Paola Sebastiani, ha conquistato il titolo di doppio nel torneo Juniores di Wimbledon al fianco del ceco Jakub Filip: decisivo il successo per 6-3 6-3 in 58 minuti di gioco sulla coppia composta dal serbo Branko Djuric e dal francese Arthur Gea. Un risultato straordinario basti pensare che il tennista classe 2005, seguito nel corso della settimana dal maestro Nicola Rambotti, trionfando sui prati dell’All England Club di Londra è diventato il terzo tennista italiano nella storia a vincere in doppio a Wimbledon. Prima di lui ci erano riusciti solamente Daniele Bracciali, nel 1996, e Matteo Trevisan, nel 2007.
“È stato bellissimo, una gioia pazzesca – ha spiegato Vulpitta a fine match ai microfoni di Supertennis – non ci pensavo proprio anche perché fin dal primo turno abbiamo avuto partite difficilissime quindi pensavamo solo a giocare un match alla volta. Poi ci siamo ritrovati in finale e devo dire che l’abbiamo giocata proprio bene. È stato tutto veloce, quasi non mi sono reso conto di aver vinto Wimbledon”.
“Può esserci solo grande soddisfazione per la vittoria di Gabriele nel torneo più importante del mondo – sottolinea il direttore della Tennis Training Fabrizio Alessi –  a maggior ragione dopo che aveva sfiorato il titolo solo un mese fa al Roland Garros.  E’ un risultato che gratifica tutti i nostri maestri e i preparatori, dal primo all’ultimo, che ogni giorno, dalla mattina alla sera, sono sui campi per poter tirare fuori il meglio da ogni ragazzo che viene da noi. Vorrei anche evidenziare il grande lavoro svolto da Fabio Gorietti che da direttore tecnico supervisiona tutto l’operato dei maestri, così come il lavoro di Nicola Rambotti che con questi ragazzi è da anni che gira il mondo e sacrifica tempo e famiglia per inseguire un sogno che è di tutti noi”.
La scuola folignate che è stata insignita per 4 volte negli ultimi 10 anni del titolo di migliore scuola tennis d’Italia, sta vivendo un periodo particolarmente positivo e lo testimonia il numero sempre crescente di richieste di trasferimento da parte di atleti provenienti non solo dall’Italia ma da tutta Europa.
“E’ chiaramente un privilegio per noi accogliere e lavorare con tanti ragazzi di valore – continua Alessi – perchè è un grande impegno in termini organizzativi e di risorse ma rappresenta anche un’importante gratificazione. Il feedback che riceviamo dai giocatori sia di alto livello che dai giovani di prospettiva è ottimo e questo è dovuto certamente all’organizzazione e alla qualità dei maestri e dei preparatori che numericamente continueranno ad aumentare con l’ingresso di nuovi innesti. Questo ci consentirà di migliorare sempre più il livello del nostro lavoro”.

da ufficio stampa Tennis Training School