Dalle RegioniNewsPiemonteRegioniTornei Internazionali

I RELATORI A TORINO PER LA GRANDE KERMESSE CHE SI AVVICINA

Gian Maria Gros-Pietro, Presidente di Intesa Sanpaolo: “Questo è il terzo anno in cui Intesa
Sanpaolo è Host Partner delle Nitto ATP Finals di Torino e ci accingiamo ad ospitare nuovamente i
migliori tennisti al mondo per un evento di grande sport e spettacolo. Nei primi due anni abbiamo
visto crescere questo appuntamento che per Torino significa visibilità internazionale, ricadute
economiche significative e uno slancio di ottimismo. Lo sport è un indispensabile portatore di valori
universali in cui si ritrova anche Intesa Sanpaolo: l’aspirazione a migliorarsi, la competizione leale, il
rispetto delle regole. Per questo non facciamo mancare il nostro sostegno a iniziative sportive in
tutto il Paese, con particolare attenzione ai giovani”.
Angelo Binaghi, Presidente della Federazione Italiana Tennis e Padel: “Oggi è il giorno in cui serve
iniziare a fare le cose ancora un po’ più alla grande. Lo dicono i numeri, i risultati, lo dicono i dati
della biglietteria che va alla grande. Il dato che vi presentiamo è consolidato, anche se mancano tre
mesi e mezzo all’inizio della manifestazione. Abbiamo già venduto i due terzi dei biglietti totali
venduti l’anno scorso. Abbiamo un incremento del 30% in termini economici e del 19% sui biglietti
venduti rispetto allo stesso momento dello scorso anno. Abbiamo venduto quasi 80 mila biglietti ma
credo che il dato più interessante sia l’esplosione di biglietti venduti all’estero: 11.498 venduti finora,
ovvero l’80% in più rispetto all’anno scorso quando la percentuale totale di spettatori dall’estero è
stata del 38%. Questa sarà l’edizione dei record, abbiamo creato delle strutture più grandi che
devono accogliere un numero maggiore di persone e soprattutto garantire la stessa qualità
dell’esperienza dei primi due anni. Quella customer satisfaction che è stata uno dei punti di forza,
apprezzato da tutto il nostro pubblico”.

Andrea Gaudenzi, Presidente ATP: “Mi dispiace di non essere con voi. Questa sarà la terza
edizione a Torino delle Nitto ATP Finals. Quest’anno ci saranno ulteriori miglioramenti per cui
ringrazio la FITP, il Comune di Torino, la Regione Piemonte e tutti gli sponsor. La lista dei primi otto
nella Race è entusiasmante. Alcaraz è già qualificato, Djokovic è secondo, c’è Sinner in lista, quinto
dopo un ottimo Wimbledon. Abbiamo ancora la possibilità di vedere tre generazioni in campo alle
Nitto ATP Finals. Ci vediamo a novembre a Torino”.

Hideo Takasaki, Presidente e Ceo di Nitto Denko Corporation: “Ciao Torino! A nome di Nitto voglio
portare i nostri più calorosi saluti dal Giappone! Quest’anno è la terza edizione delle Nitto ATP Finals
a Torino. Lo scorso anno ho avuto la grande opportunità di provare l’esperienza delle Nitto ATP Final
nella città di Torino e sono rimasto veramente impressionato dalla totale partecipazione, nel vedere
l’intera città rivestita dei colori dell’evento e nel percepire l’entusiasmo dei fans una volta arrivati al
campo di gioco. Non potrei essere più entusiasta della presentazione del Masterplan 2023 che si
terrà oggi e che rappresenta l’apertura ufficiale del nuovo capitolo per le Nitto ATP Finals. Da quando
è diventata il title sponsor delle Nitto ATP Finals nel 2017, Nitto ha attivamente supportato il
successo dell’evento e le performance dei giocatori. Inoltre, da azienda che “mette al centro delle
sue strategie di management la politica ESG”, Nitto ha l’aspirazione di contribuire al futuro
sostenibile della città di Torino, la città che ospita questo evento di portata mondiale. A questo
proposito, da quest’anno abbiamo deciso di cooperare attivamente alle iniziative della città in
termini di riduzione delle emissioni di CO2, trattandosi di una delle politiche prioritarie della città ed
in linea con la nostra policy”.

Vito Cozzoli, Presidente e AD di Sport e Salute: “Per Sport e Salute questo è uno degli appuntamenti
che più ci motiva, che ci pone davanti a nuove sfide. Per le Nitto ATP Finals gli occhi del mondo sono
puntati sull’Italia, su Torino e anche su di noi. L’obiettivo di quest’anno è senza dubbio quello di
lavorare a supporto della Federazione Italiana tennis e padel che si dichiarerà soddisfatto per
aumentare la percentuale di pubblico che si dichiarerà soddisfatta dell’esperienza all’evento: nel
2021 era dell’89%, nel 2022 era del 97%. Vogliamo arrivare a soddisfare tutti e indirizzare quanti più
italiani verso la pratica sportiva e i corretti stili di vita anche sfruttando lo spirito di emulazione che
arriva dai grandi eventi sportivi. Qui la nostra attenzione sarà orientata fuori dal campo al Fan
Village dove sarà creata un’area per la pratica sportiva, ideale prosecuzione del progetto che a Roma
ha portato 40 mila bambini a scoprire il mondo del tennis. Anche per questa ragione la sinergia con
la Federazione Italiana Tennis e Padel è un modello virtuoso”.

Domenico Carretta, Assessore allo Sport, Turismo e Grandi Eventi della Città di Torino
: “Raccontare
una città è difficile, è soprattutto unire esperienze, persone, luoghi, tradizioni. Nitto ATP Finals è
un’esperienza immersiva fatta di campioni, valori, ricadute importanti sul territorio e di sinergie che
si costruiscono. E’ un lavoro intenso che stiamo svolgendo con il Presidente Binaghi. Abbiamo cercato
perciò di saldare questo binomio che lega la città con le Nitto ATP Finals con FITP, con la Regione, il
Comune, Intesa Sanpaolo e gli altri sponsor. E di partire in tempo per programmare l’edizione 2023.
Ne è venuto fuori un programma importante. A Piazza Castello, che insieme alle altre location
storiche che stanno accompagnando la narrazione della città, ci sarà una bolla, o meglio una palla,
dove 260 persone potranno assistere ai nostri talk, alle nostre esperienze, a tutto ciò che fa da
corollario per questo grande evento. Lo facciamo in sintonia con ATP e con FITP per creare un’unica
regia, per offrire a tutti un’esperienza importante. A sentire i protagonisti siamo sulla strada giusta.
Possiamo ancora migliorare. Quest’anno Torino sarà ancora più gialla, ancora più blu, ancora più
ATP. Per aiutarci a raccontarla abbiamo chiesto aiuto ad attori e registi grazie a una partnership con
Film Commission. Ci saranno loro a dare volto e parole a questa città che ha la voglia di ospitare le
Nitto ATP Finals per i prossimi sette anni”.

da ufficio stampa FITP