AtletiNewsTornei Internazionali

LIUDMILA SAMSONOVA SI RITROVA A WASHINGTON. ORA COCO GAUFF. SAKKARI – PEGULA NELL’ALTRA

Il primo nome femminile a iscriversi sul tabellone delle semifinali del Citi Open è quello di Jessica Pegula che, in 2h9′ di gioco e con un risultato di 4-6 6-3 6-4, ha piegato la racchetta di Elina Svitolina, ormai tornata competitiva per le alti vette del circuito. L’americana ha vinto in recupero, dopo aver ceduto al decimo game la prima frazione. Nella seconda ha cambiato ritmo ed approccio mentale portandosi subito in vantaggio per 3-0. Ben gestito per il 6-3 del pareggio. Anche nel set decisivo la numero 4 del seeding ha subito messo un po’ di distanza tra le i e la signora Monfils (2-0) e chiuso 6-4 per salire in semifinale. La seconda promossa tra le “big four” della rassegna è la russa cresciuta in Italia Liudmila Samsonova, che in due agili set (6-4 6-2) ha fermato un’altra ucraina, la Kostyuk. Prima frazione molto più equilibrata, con molti giochi ai vantaggi, seconda meglio gestita da Liudmila, che mancava da molti mesi un risultato così prestigioso. Troverà Coco Gauff che ha lasciato solo due giochi (6-1 6-2) ad una Belinda Bencic molto fallosa e in giornata no. Nulla da togliere in ogni caso ai meriti di Coco, sempre attesa da una consacrazione definitiva. Nel torneo delle “rinascite” ha trovato posto in semifinale anche la greca Maria Sakkari, che ha rifilato un doppio 6-3 a Madison Keys. Sarà lei l’avversaria di Jessica Pegula.

di redazione