AtletiMondo JuniorNewsPiemonteRegioniTornei Internazionali

AL COUNTRY CUNEO I PRIMI QUALIFICATI NELL’UNDER 18 INTERNAZIONALE. DOMANI IL VIA AI MAIN DRAW

Giornata impegnativa sotto tutti i punti di vista, tecnico e organizzativo, quella odierna perché i protagonisti dei tabelloni di qualificazione dell’International Country Cuneo 2023 (main sponsor LPM) si sono dati battaglia nei match di doppio turno per accaparrarsi i quattro posti tra i big del tabellone principale maschile e i quattro nell’analogo femminile. Il via alle 10 su sei campi, per le prime sfide del ricco programma. Non sono mancate le sorprese come quella dell’eliminazione della prima testa di serie del draw preliminare, Edoardo Principi, costretto al ritiro per un problema alla schiena sul 3-6 1-4 contro Simone Massellani, portacolori del TC Piazzano Novara. Nel draw in rosa ha continuato a sorprendere la più giovane del torneo, Sofia Cadar, classe 2010, che è salita al turno decisivo delle qualificazioni piegando la tennista di casa Giulia Alternini con lo score di 2-6 6-3 13-11. Tra le contese più equilibrate di secondo turno da segnalare anche quella vinta da Alessandro Meo per 4-6 7-6 (8) 10-3 contro lo svizzero Julian Theler, testa di serie numero 7. Tra le donne facile affermazione di Camilla Garzelli contro Nicole Ballotta, numero 8 del seeding, fissata sul netto 6-2 6-1.
Gli incontri decisivi per salire in tabellone principale hanno opposto nel maschile Giovanni Enrico Boi ad Alessandro Meo; Simone Massellani a Ivan Veronese; Giulio Stella a Raffaele Ciurmelli e Riccardo Terzoli al francese Ryan Abell. Nel quadro femminile, invece, la svizzera Anja Casari, numero 6 del seeding, ad Arianna Silvi; la già citata Sofia Cadar ad Alice Pesci; l’ucraina che si allena a Torino ormai da quasi due stagioni, Masha Lazarenko, numero 5 del draw iniziale, a Catalina Bonati e Isabella Lazzerini a Camilla Garzelli.
I primi a qualificarsi sono stati Giulio Stella, del Team Piatti che si è imposto su Raffaele Ciurmelli per 4-6 7-5 10-6. Bella la partita, tesa fino all’ultimo quindici; così Riccardo Terzoli che ha superato il francese Abell per 7-5 6-3. Terzoli veste i colori dell’Eurosporting Roma. Nella gara femminile qualificate la rossocrociata Anja Casari, che ha fermato 3-6 6-1 10-7 Arianna Silvi e l’ucraina Masha Lazarenko che con lo score di 6-1 6-4 ha stoppato la corsa di Catalina Bonati. Domani scattano dalle 9,30 i match dei due tabelloni principali. Il maschile è guidato dall’azzurro Sciacca e dal francese Ducret, prime due teste di serie. Il femminile dalle italiane Fabiola Marino e Gaia Mais.

di Roberto Bertellino